Una Cena Romantica per Stupirlo

Home / Menù / Una Cena Romantica per Stupirlo

 

cena romantica

 

Anni e anni di cene romantiche al mio attivo…

Anni fa, quando un amico o un collega di Gp veniva a conoscenza della mia passione e, subito dopo, dell’esistenza di questo blog, vedendo alcuni dei miei tripli carpiati arrotolati in cucina, dava spesso del fortunato a Gp: “chissà cosa mangerai stasera eh eh!”. E lui di questo è sempre stato contento.
Effettivamente dopo essere stata in televisione, e soprattutto dopo aver trascinato il mio Gp davanti a quasi 4 milioni di telespettatori per ben cinque venerdì di fila, questa cosa succede un po’ meno, dato che quasi tutti ormai conoscono l’associazione Giampietro + Viviana che cucina tanto + tv/blog/fotografie = uomo culinarmente fortunato.

Forse però non tutti sanno che la prima volta che Gp è arrivato a casa mia affamato (sì, per ben 15 giorni io e Gp dopo esserci conosciuti abbiamo vissuto in due case diverse….) invece di preparare una cenetta romantica veloce, non sono riuscita neppure a fargli due spaghetti al pomodoro: gli ho servito un meravigliosissimo tè con le fette biscottate!!!!!!!

Domanda: Ansia da prestazione?

Risposta: Sì!!!

Amore, solo oggi realizzo che neppure Davide Scabin sia riuscito a mettermi in crisi come ci sei riuscito tu con il tuo sguardo!
Sarà forse a causa di questo inizio, di cui ancora mi vergogno un po’, che da ben 9 anni cerco di recuperare la “mala fiura” iniziale, e allora per i primi due anni di vita di coppia ogni cenetta era una cena romantica per due, a lume di candela, con tanto di calici, vini d’annata, tartufi, filetti… praticamente il mio stipendio finiva nei piatti. E a quei tempi guadagnavo anche molto.

Dato che sono dell’idea che la ricchezza prodotta all’interno di una coppia debba essere condivisa con il mondo esterno ho aperto questo blog e l’ho riempito di tutte le ricette inventate, rivisitate, ricette della tradizione, ricette che scoprivo, testavo ed usavo per deliziare il mio Gp preparando una cena romantica ogni sera.

Mi ritengo quindi un’esperta del settore “cenetta romantica”

Questa mia esperienza è stata anche d’aiuto per tutte le mie amiche che capendo quello che stava succedendo alla mia vita, mi chiamavano ogni volta che avevano un ragazzo a cena e volevano fare bella figura. I miei consigli hanno fatto il giro della Bassa veronese, ma anche della sua zona medio orientale dato che prima abitavo a San Martino Buon Albergo (chiaramente prima che aprisse Saporè, perché altrimenti invece del tè sarei andata a comprare la sua favolosa pizza!).

Detto questo piccolo, breve, succinto e sintetico preambolo, vengo al dunque.
Si avvicina San Valentino Ragazze!!!! Ci vediamo tutte in cucina a preparare la nostra meravigliosa Cena romantica per farlo sentire Ancora più Fortunato di amarci :-).

Se volete dedicare molto tempo:

Se avete voglia di cucinare molto, con ricette che potete anche preparare in anticipo, allora Stupitelo:

Preparate una pasta ripiena, oppure fate voi stesse il pane, o delle deliziose focaccine.
Giocate con i colori, un purè viola di accompagnamento ad un cosciotto nappato fa al caso vostro e sul dolce lasciatelo senza parole con una dedica d’amore che troverete cliccando sulla foto del piatto con i tre dolci.

Se preferite dedicare molta Cura agli ingredienti:

Se preferite cucinare poco, ma d’effetto allora Strabiliatelo dando risalto agli ingredienti che sceglierete per la vostra cena romantica: tartufo, speck di cinghiale, sedano rapa a julienne, filetto, funghi e per finire una meravigliosa caprese al pistacchio di Bronte…

Ecco le mie idee e qualche consiglio per creare un Menù adatto ad Una cena Romantica

Io vi lascio tutte queste idee qui su questo post, nel creare il vostro Menù fate attenzione all’armonia e all’equilibrio delle varie pietanze: vi sconsiglio cioè di preparare tagliolini al tartufo, focaccine, e purè viola tutte nella stessa cena. Con tutti questi carboidrati il rischio è che la cena romantica provochi un dopocena soporifero e per la sera di San Valentino magari non è il caso ;-)… quindi mixate queste idee, aggiungete le vostre, se preparate tanti piatti per ognuno evitate di fare porzioni da piatto unico perché come per l’Amore, anche con il buon Cibo è importante che resti sempre vivo il desiderio.

 

Insalata di sedano rapa e speck di cinghiale

 

Tagliolini al tartufo nero

 

caramelle pere e taleggio

 

cosciotto nappato

 

filetto ai funghi

 

caprese al pistacchio

 

un piatto di dolci per una dedica d'amore

 

E se qualcuno si è chiesto se Gp ha gradito il mio tè con le fette biscottate, sappiate che da quando viviamo insieme lui la mattina beve solo ed esclusivamente Karkadè…. 🙂 Mi sa che per risolvere il trauma che gli ho provocato dovrò preparargli altre mille cene romantiche ancora e ancora e ancora… E il naufragar mi è dolce in questo mar…

 

 

Ricette attinenti
Visualizzo 8 commenti
  • miciapallina

    E’ bellissimo continuare a leggerti, dopo tanti anni di frequentazione della tua cucina!
    Il tuo sorriso, la tua forza e il vostro amore mi rimettono sempre in asse!
    Grazie Vi…. e grazie alla tua famiglia!

    nasi nasi miciapallina

    • Viviana Dal Pozzo

      per me la Magia è sapere che continui a leggermi dopo tutti questi anni :* grazie
      nasi nasi

  • speedy70

    Mamma mia quanti piattini raffinati e gustosi… grazie delle idee Viviana!!!

  • Lisa Fregosi

    Viviana che belle proposte… perchè non vieni a cucinare tu la cena da me??!! ahahhaah bacioni

  • Daniela

    Spero di stupirlo e poi ricevere un bel regalo!

  • IlmondodiChri

    grazie per le dritte 😉

  • Valentina

    Mi fai morire!!! Grande GP…chissà quanto ti fa pesare quel te per approfittare dei tuoi buonissimi piatti!!

  • Serena

    Quanto amore c’è in queste ricetta per il tuo GP, quante volte si sarà leccato i baffi con questi tuoi manicaretti cara Vivy

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Uova in Purgatorio
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: