Farina di Ceci: storia, proprietà e ricette

Home / Menù / Farina di Ceci: storia, proprietà e ricette

Nonostante la Farina di ceci sia l’ingrediente fondamentale di due specialità tipiche italiane, la farinata Ligure e le panelle palermitane, fino a qualche anno fa questa farina era poco conosciuta e di conseguenza poco usata in cucina. In realtà la farina di ceci è un ingrediente utilizzato fin dai tempi antichi, basti pensare che i ceci venivano coltivati e trasformati in farina già nell’antico Egitto.

farina di ceci

La farina di ceci: un alimento antico per un uso innovativo

Dato che ultimamente si cerca sempre più spesso di utilizzare farine alternative a quelle del grano, la farina di Ceci può essere un valido aiuto per creare tantissime ricette salutari e gustose, prive di glutine e molto nutrienti. Questo è uno dei motivi che la rende un ingrediente scelto sempre più spesso nelle ricette vegetariane e in quelle vegane. 

Ricca di proprietà benefiche, la farina di ceci conserva le proprietà nutritive del legume da cui viene ricavata. É ricca di proteine di origine vegetale e di sali minerali utili al nostro organismo come il ferro, il calcio e il fosforo. Contiene anche vitamina C, vitamine del gruppo B e la vitamina A. 

Semplice da trovare tra gli scaffali del supermercato, la farina di ceci si può fare anche a casa se si possiede un robot da cucina. In questo modo si potranno acquistare i ceci secchi della propria marca preferita o dal rivenditore di fiducia.

E adesso le Ricette con la farina di ceci

In questi anni ho usato spesso la Farina di Ceci per preparare ricette, sia tradizionali come la farinata e le panelle palermitane, sia innovative come le frittelle, sia dei veloci salvacena come la Frittata di Ceci. Un posto d’onore in questa raccolta di ricette con la farina di Ceci la meritano la Farinata ligure e le Panelle palermitane, essendo due ricette della tradizione Italiana che hanno aperto la strada alla moda dello Street Food.

Farinata ligure o cecina

La Farinata di ceci è una ricetta della tradizione ligure e della vicina toscana, dove prende il nome di Cecina. 

La farinata è una sorta di focaccia, molto bassa, i cui ingredienti sono pochi: acqua, farina di ceci, sale e olio. Ingredienti poveri e semplici. La differenza di certo la fa la qualità dell’olio che infatti dev’essere buonissimo. Una ricetta semplice e di sicura riuscita, l’unica accortezza è far riposare l’impasto qualche ora per migliorarne la digeribilità.

A Genova nelle sciamadde, locali caratteristici dove vengono preparate torte salate, frittelle e pesci fritti, si può gustare la farinata, o meglio, la “fainà”, cotta come da tradizione nei forni a legna.

cecina o farinata di ceciLink alla ricetta sulla cliccando sulla foto

Le panelle palermitane

Furono gli Arabi, durante la loro dominazione, a insegnare ai siciliani l’uso della farina di ceci. Furono i palermitani che per primi tagliarono in fettine sottili una polenta soda creata con la farina di ceci scoprendone la bontà dopo la loro frittura. Da allora i “panellari” palermitani hanno sfamato tantissime generazioni.

Probabilmente a Palermo ci sono più friggitorie che non farmacie.

Se sei a Palermo, sei affamato, e ti sembra un orario assurdo per trovare del cibo, puoi star certo che troverai una friggitoria ambulante che ti venderà un panino con le panelle e le crocchè (le crocchette di patate con cui si accompagnano le panelle dentro al panino).

panino con panelle e crocché palermitano

Link alla ricetta sulla cliccando sulla foto

La frittata di Ceci o Farifrittata

Si chiama Farifrittata dato che in questa preparazione si usa una farina e non le uova. Comunemente si chiama Frittata di ceci, o Frittata Vegana, perché effettivamente l’aspetto lo ricorda molto, ed anche la sua versatilità. Basta infatti cambiare ingrediente per avere una Frittata di Ceci sempre nuova e gustosa, ed è anche facilissima da preparare. Insomma è uno dei miei salvacena!

frittata con farina di ceci ricetta

Link alla ricetta sulla cliccando sulla foto

Le frittelle di Ceci

In questa ricetta ho unito la versatilità della farina di ceci alla bontà di una ricetta della tradizione italiana, il baccalà mantecato. Il risultato è un antipasto sfizioso, perfetto per le tavole imbandite delle feste.

Baccalà mantecato con frittelle di ceci

Link alla ricetta sulla cliccando sulla foto

E tu? l’hai mai usata per creare nuove ricette?

 

Ricette attinenti
Commenti
pingbacks / trackbacks

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

crepe pere e ricotta
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: