Home » Antipasti sfiziosi » Maionese fatta in casa

Maionese fatta in casa

La maionese fatta in casa è una salsa classica che può trasformare qualsiasi piatto, dall’insalata ai panini, in una deliziosa esperienza culinaria. Sebbene possa sembrare complicato realizzare una maionese perfetta, con l’uso di un frullatore ad immersione e questa semplice ricetta, sarai in grado di preparare una maionese cremosa e gustosa in soli pochi minuti. Con ingredienti comuni e qualche accorgimento, la tua maionese fatta in casa sarà pronta in un batter d’occhio.

maionese fatta in casa

Che cos’è la maionese?

La maionese è una salsa classica di origini francesi preparata con uova e olio. Tecnicamente si parla di un’emulsione stabile in cui l’olio si disperde nell’acqua del tuorlo. Olio e acqua sono due liquidi che non stanno bene insieme. Per questo se non si calibra bene la quantità dei due elementi c’è il rischio che la salsa maionese impazzisca. Ecco perché in molti credono che la maionese sia una salsa non semplice da preparare proprio perché può impazzire.

Con questa ricetta, usando non soltanto i tuorli ma l’uovo intero, un frullatore a immersione (il classico minipimer) e un semplicissimo accorgimento, la maionese sarà pronta in un minuto senza il rischio di impazzire!

Un accorgimento importante per la maionese fatta in casa

L’accorgimento più importante per preparare questa ricetta è quello della temperatura degli ingredienti: Assicurati che tutti gli ingredienti siano alla stessa temperatura ambiente prima di iniziare la preparazione. Questo aiuta a prevenire la separazione degli ingredienti e favorisce una corretta emulsione.

Maionese fatta in casa e varianti

Se vuoi conoscere qualche variante, e soprattutto stai cercando anche la ricetta della maionese vegana, puoi leggere la ricetta delle mie polpette di miglio accompagnate della mia maionese vegana. Si tratta di una maionese senza uova pensata per chi non mangia né carne, né derivati.

Oppure posso proporti una versione della maionese perfetta per gli sportivi, perché composta dall’olio extra vergine di oliva, o olio di avocado e dall’olio MCT.

Puoi variare anche il gusto della tua maionese, usando ad esempio dello zenzero, togliendo o aumentando la quantità di senape o ancora, aggiungendo erbe aromatiche, aglio o spezie per un tocco di sapore unico.

Ma torniamo alla nostra ricetta. Come si fa la maionese? Come ti ho accennato, nella versione originale si utilizza solo il tuorlo dell’uovo. Io invece ho utilizzato tutto l’uovo. Per imbandire questa salsa in modo semplice e veloce è necessario il minipimer, conosciuto anche come frullatore ad immersione.

Ecco cosa ti preparo per cena: la ricetta della maionese fatta in casa

 

Maionese fatta in casa

Preparazione 2 minuti

Ingredienti

  • 200 g olio di semi di girasole
  • Un uovo
  • Un cucchiaino di senape circa 15 grammi
  • Una presa di sale 2-3 grammi al massimo
  • Mezzo limone

La ricetta passo passo

  1. Strizza mezzo limone e raccogli il succo in un contenitore
  2. Rompi l’uovo crudo e mettilo all’interno di un contenitore adatto al frullatore ad immersione
  3. Aggiungi la senape (facoltativo), il succo di limone, il sale e, infine, l’olio di semi di girasole
  4. Posiziona il frullatore ad immersione alla base del recipiente e azionalo, tenendolo fermo per i primi dieci secondi
  5. Dopodiché, muovi il frullatore ad immersione verso l’alto e verso il basso per un paio di volte in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti.
  6. Raggiungi la consistenza perfetta e gusta la tua maionese

Note

N.B. Il trucco per non far impazzire la maionese
Esiste un trucco per non far impazzire la maionese che devi assolutamente sapere prima di iniziare a preparare la salsa: si utilizzano gli ingredienti tutti alla stessa temperatura! Perciò se tieni l’uovo in frigo, anche l’olio deve stare in frigo prima della preparazione. O entrambi devono essere a temperatura ambiente. Ricorda, inoltre, di conservarla in frigo e consumarla entro due giorni. Puoi spalmarla sul tuo panino perfetto, usarla come salsa per le patatine fritte o per i tuoi burger vegetali.

maionese veloce

Chi ha inventato la maionese?

L’origine della maionese è un argomento dibattuto, e ci sono diverse teorie sulle sue origini. Tuttavia, la versione più accreditata attribuisce la creazione della maionese alla cucina francese.

Una leggenda racconta che la maionese sia stata creata a metà del XVIII per celebrare la vittoria dell’ammiraglio francese Louis-François-Armand du Plessis, noto come il duca di Richelieu, nella battaglia di Mahón, un porto sull’isola di Minorca. Si dice che durante la festa di vittoria, lo chef del duca abbia realizzato una salsa a base di uova e olio, ispirandosi alla tradizionale salsa spagnola all’aglio chiamata “aioli”. Questa nuova salsa fu chiamata “mahonnaise” in onore della città di Mahón.

La maionese arrivò in Francia e divenne popolare grazie all’influenza del cuoco francese Marie-Antoine Carême, considerato uno dei fondatori della cucina moderna francese. Carême apportò delle modifiche alla ricetta originale, sostituendo l’aglio con la senape e introducendo il metodo di emulsionare gli ingredienti usando un frullatore.

Quindi, nonostante le diverse teorie sulle sue origini, la maionese ha una stretta associazione con la cucina francese e si è evoluta nel tempo diventando una salsa amata e apprezzata in tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto