Pasta e ceci, la ricetta tradizionale

Home / Zuppe / Pasta e ceci, la ricetta tradizionale

In queste giornate di maggio le temperature sono così strane che una Pasta e Ceci può dare lo stesso conforto e soddisfazione dell’inverno, anche se bella caldina!

Amo la pasta con i ceci e la preparo spesso perché anche i miei bambini la mangiano molto volentieri. Prediligo sempre i ceci secchi, messi in ammollo e cotti, e quindi la pasta e ceci tradizionale, ma spesso uso i ceci in scatola biologici, dato che sono hanno lo straordinario vantaggio di essere immediatamente disponibili.

pasta e ceci

Se si usano i ceci secchi, chiaramente i tempi di preparazione si allungano perché bisogna ricordarsi il giorno prima di metterli in ammollo. Solitamente faccio degli ammolli lunghi, in modo da ridurre i tempi di cottura. Quindi preferisco tenere in ammollo i ceci direttamente per 12/18 ore, cambiando due volte l’acqua, e avere così poi dei ceci teneri in cottura. non tutti i ceci sono uguali, e tra qualche riga ti spiego perché, parlandoti bene dell’ammollo e della loro cottura.

Il brodino che i ceci creano cuocendo è di una bontà incredibile!

Come si cuociono i ceci secchi: ammollo e cottura

Come scritto precedentemente, se usi i ceci secchi per preparare la pasta e ceci tradizionale, per prima cosa i ceci vanno messi in ammollo. L’ammollo va fatto per almeno 12 ore. I ceci sono un po’… tosti, infatti dipende da quando sono stati raccolti e da quanto tempo li abbiamo in dispensa. considerando che vengono raccolti tra giugno e settembre, in autunno richiedono un ammollo di 8 ore, in inverno di 12, in  primavera di 18 in estate di 24. Arriviamo poi ai tempi record di 48 ore di ammollo per i ceci neri! Più i tempi di ammollo si allungano più vi consiglio di cambiare periodicamente l’acqua. I ceci, e i legumi in generale, vanno sempre messi in acqua fredda.

Finita finalmente la fase di ammollo ti troverai dei ceci davanti che saranno quasi il doppio di un cecino secco. Siamo a buon punto yeah!

Mettili adesso in una pentola di coccio, o in una dal fondo alto, oppure in una pentola a pressione, e ricoprili abbondantemente diciamo, oltre alla copertura dei ceci aggiungi altre due dita, d’acqua fredda.

pasta con i ceci tradizionale

Aggiungi un piccolo mazzolino di erbe aromatiche, un bouquet garni per chiamarlo figo, composto di qualche foglia di salvia e un rametto di rosmarino, e uno spicchio d’aglio in camicia, NON salare e accendi il fuoco.

Qualcuno usa mettere, nella cottura dei legumi in generale, un pezzo di alga Kombu (10 cm per 200 g di legumi) perché ne facilita la cottura e ne migliora la digeribilità. Ho provato spesso, ma a me non piace il retrogusto che lascia. Ti sconsiglio invece di usare il bicarbonato perché impoverisce i legumi della vitamina B1. Piuttosto, per facilitare la cottura, aumenta il tempo di ammollo.

Per una perfetta cottura serviranno una mezzoretta se usi la pentola a pressione e un’ora in pentola normale. A questo punto puoi salare, tieni l’acqua di cottura preziosamente da parte e ricolleghiamoci a chi userà i ceci precotti per preparare questa Pasta e Ceci buonissima!

La pasta e ceci, un piatto completo!

La pasta e ceci è un piatto unico, e perfetto dal punto di vista nutrizionale.

Le proteine dei legumi sono carenti di alcuni aminoacidi necessari al nostro corpo (in particolar modo la Metionina e la Cisteina), ma proprio questi stessi aminoacidi sono abbondanti nei cereali, specialmente se consumati integrali. Questa è la spiegazione che sta alla base di alcuni piatti presenti nelle tradizioni popolari di tutte le culture: in Italia ad esempio la pasta e ceci e la pasta e fagioli, il riso e piselli e guardando fuori dal nostro paese possiamo trovare le tortillas con i fagioli neri, il cous-cous coi ceci, il riso coi fagioli, l’orzo con le lenticchie, la soia con il miglio… L’associazione non è necessaria nello stesso piatto, ma tenendo in considerazione l’alimentazione giornaliera. Saggi i nostri antenati!

Per questo motivo evito di “rinforzare” la pasta con i ceci con pancetta o lardo o prosciutto crudo nel soffritto. Per me è già buonissima nella versione vegana, ma se tu vuoi, nulla ti vieta di usarli. Mettili nel momento del soffritto d’aglio.

La pasta e ceci è una ricetta dalle origini antiche e parrebbe sia nata in Sicilia durante la dominazione araba.

Da palermitana confermo che la pasta e ceci è assolutamente un piatto comunissimo sulle nostre tavole. Di certo sono da segnalare la versione romana con il pomodoro e quella toscana, e vabbè si parla di zuppe, quindi il cenno alla Toscana è d’obbligo!

ricetta pasta e ceci

Quale tipo di pasta usare per la pasta con i ceci?

La mia mamma solitamente prepara la pasta con i ceci con la pasta corta, gli attuppatelli, come si chiamano in Sicilia, o i ditalini, per capirci con tutti.

Qui in Veneto si abbina spesso la pasta all’uovo con i legumi (ad esempio nella pasta e fagioli), e così anche nella pasta e ceci ho usato dei maltagliati all’uovo. Il risultato è stato meraviglioso. in più per creare il brodino della minestra ancora più gustoso, una mestolo di ceci li ho frullati con un mestolo della loro acqua di cottura. Una delizia!

Ed ecco cosa ti preparo per Cena: la ricetta della Pasta e Ceci.

Pasta e Ceci tradizionale

Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 250 g ceci secchi o una scatola di ceci precotti
  • 320 g maltagliati all'uovo
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 4 foglie di salvia
  • pepe o peperoncino
  • olio extra vergine d'oliva

La ricetta passo passo

  1. Metti in ammollo e cuoci i ceci come spiegato nel testo del post. Nell'acqua fredda, insieme ai ceci, aggiungi uno spicchio di aglio in camicia e il mazzetto aromatico legato con un filo da cucina. Cuoci in pentola a pressione per mezzora o in pentola normale per un'oretta. Ricordati di salare solo quando i ceci saranno cotti.
  2. Frulla un mestolo di ceci con un mestolo della loro acqua di cottura, e riversalo insieme al resto dei ceci.

  3. Taglia a rondelle uno spicchio d'aglio e mettilo in una padella con un giro d'olio insieme ad un rametto di rosmarino, appena inizia a sfregolare spegni. Tienilo da parte.

  4. Porta nuovamente a bollore l'acqua con i ceci, e cuoci i maltagliati all'uovo. Regola la brodosità della minestra con altra acqua calda, se serve. A metà cottura della pasta e ceci aggiungi il soffritto di aglio e rosmarino.

  5. Servi tiepida con un giro d'olio a piacere e una spolverata di pepe nero

Note

Se per fare la pasta e ceci vuoi usare quelli precotti:
Scola i ceci tenendo da parte il loro liquido. Nel soffritto con l'aglio aggiungi anche i ceci e lasciali insaporire. Aggiungi a tutto il brodo che hai tenuto da parte, aggiungi dell'acqua, porta a bollore e cuoci per dieci minuti.
Cuoci la pasta in acqua normale, scolala molto al dente, e mettila nel condimento con i ceci ad insaporirsi gli ultimi 3 - 4 minuti prima di spegnere e lasciar riposare. 

Tieni da parte l'acqua di cottura della pasta per regolare con essa la brodosità della minestra a piacimento.

Se vuoi consocoere una variante invernale prova la mia Pasta e ceci con il cavolo nero e funghi!

Ricette attinenti

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

torta salata con asparagiViviana Dal Pozzo Social reporter Scavolini
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: