L’impasto alle tre farine e la pizza con le patate

Home / Pizza / L’impasto alle tre farine e la pizza con le patate
In effetti mi sono chiesta come mai ancora nel mio blog non avessi messo una ricetta della pizza… Sembrava quasi che volessi farvi credere che a me la pizza non piace!! E invece io l’adorooo e la mangio anche spessissimo!! C’è stato un periodo infatti in cui mia madre credeva mi nutrissi esclusivamente di pizza perchè ogni volta che mi telefonava mi beccava mentre stendevo o impastavo…
Ho provato molte ricette e proprio quando pensavo di aver raggiunto la soddisfazione totale e completa (metà farina 00 metà farina di semola di grano duro) eccoti che mentre peso le farine mi accorgo di averne finita una… Eh eh eh… vedi cosa succede a non fare la lista della spesa o a lasciarla a casa???!! Alex mi capisce :D…
A volte però queste cose succedono proprio per farti andare oltre… E così da un impasto che prevede l’unione di ben tre tipi di farine è nata questa pizza!!! ehmmmm uhmmm… questa foto è quella che è… pardon…

pizza con patate

Oltre l’intramontabile pomodoro e mozzarella (meglio se di bufala), preparo spesso anche la pizza con le patate…. dire che mi piaccia è decisamente riduttivo…. NE VADO MATTA!!!

Pizza con patate
Pizza
200 g di farina di semola di grano duro
100 g di farina 00
100 g di farina manitoba
7 g di lievito secco in granelli
2 cucchiaini di zucchero
due cucchiai di olio extra v.
3 cucchiaini di sale rasi
225 cl di acqua tiepida

Per la pizza con le patate:
2 patate
2 cipolle dorate di media grandezza
100 g di prosciutto cotto
qualche ago di rosmarino
parmigiano
150 g di provola dolce
olio extra v.

Ho acceso il forno a 50°. Per l’impasto ho messo nel robot le farine, il sale, il lievito mischiato allo zucchero e le ho fatte ben amalgamare. Poi ho aggiunto l’olio e l’acqua e ho aspettato che impastasse ben benino. Ho impastato poi io per qualche minuto fino a quando la pasta non era bella liscia, ho fatto la classica palla e l’ho messa in una capiente ciotola coperta da un panno inumidito. Ho spento il forno e l’ho messa lì a lievitare per un’ora.

Ho sbucciato le cipolle e le ho affettate con la mandolina, le ho messe in una padella antiaderente ricoperte di acqua e le ho messe a cuocere a fuoco medio. Non appena l’acqua si è asciugata ho aggiunto l’olio e l’ho fatta cuocere fino a quando non si è dorata. Ho affettato le patate anch’esse con la mandolina, le ho messe su un foglio di carta da forno e non appena la pizza era bella lievitata l’ho sfrattata e ho messo le patate in forno a cuocere a 180° per una decina di minuti.
Ho steso la pasta col mattarello, l’ho messa in una teglia “sporcata di olio” ho messo le cipolle scolate dal loro olio (che ho tenuto da parte). Sopra le cipolle ho messo il rosmarino tritato, il parmigiano, la provoletta tagliata a cubetti le fette di prosciutto e poi una accanto all’altra le fettine di patate. Ho spolverato con sale pepe nero e ho messo sopra un filo d’olio di cottura delle cipolle. Ho infornato a 200° per 15 minuti (ma per la cottura dipende molto dal proprio forno).

Se invece preparate una classica margherita vi consiglio di ricoprire la pasta stesa e messa sulla teglia con pomodoro sale pepe ed un filo d’olio, fare cuocere questa base per una decina di minuti e poi aggiungere mozzarella e ciò che la mente o il frigo vi suggerisce… e continuare la cottura fino a quando la pizza non è diventata bella!

Lo sapete tenere un segreto?? E allora vi presento il mio aiuto in cucina: Il Folletto fruttivendolo!!

folletto fruttivendolo

Ricette attinenti
Visualizzo 25 commenti
  • Ciuretta

    Bella, bella, bellissima… a questo punto resta solo una domanda:
    Quando le mangiamo?

    Un basin…

    p.s.: l’aiutino in cucina… meglio che lo porti con te la prossima volta che vieni a cena… hihihi

  • Viviana

    Ciuriiiiiii 😀 ma vuoi vedere che non hai mai mangiato la mia pizza!!!!?? dobbiamo rimediareeee!!! carino il folletto vero? 😀

  • Lory

    Pant pant pant…Ma guarda te se mi tocca tutte le volte correre qui come una matta,ogni 5 minuti poi!!!
    E sono anche in ciabatte!!!
    Ma invece di lavorare nn potresti prima postare???…ahahahah
    Tesoro mio quanto mi piacerebbe cucinare con te queste delizie!!! :-))

  • Alex e Mari

    Ahhhhh, a quest’ora la pizza?!!! Sto inondando la tastiera di acquolina … Vedi a cosa serve dimenticare la lista!! È una vita che non mangio la pizza con le patate, sarebbe ora di rimediare!! In quanto al folletto … sarò una tomba :-))) Bacione
    Alex

  • Anonymous

    sandra il toccodizenzero
    Ehehehehehe… io sono la socia(in itali) di alex!:o)
    Mi tocca asciugare la tastiera, e mio fratello mi gurda come se fossi scema!! :-))
    bacioni

  • Elisa - Basilico&Co.

    mamma miaa che buonaa.. io amo la pizza con le patate, questa e da fare assolutamente.. magari nel weekend!
    Il folletto è carinissimo!!

  • Elisa - Basilico&Co.

    .. ancora io.. mi manca solo la farina 00.. e poi ci vedo bene anche la pancetta a sostituire il prosciutto.. ohh si si la faccio!!! La farei stasera ma mi sa che dobbiamo andare a sentire un gruppo =)

  • Aiuolik

    La pizza con le patate per me è stata una scoperta recente…però devo confessare che in casa non l’abbiamo mai preparata. Rimediare al più presto!!!

    Ciao,
    Aiuolik

  • Viviana

    Lory ahahahah!!! Credo che quando verremo a trovarti rimarrò incantata a guardare te… non so se riuscirò a far qualcosa io 😀 ansia da prestazione anche in questo caso ah ah ah

    Alex… la mia prima pizza con le patate in effetti l’ho divorata a Roma ;D bbbonaaaaaaaa

    Sandra ah ah ah… ma tuo fratello non mangia mai quell oche prepari? così, gisuto per fargli capire di cosa stiamo parlando ah ah ah

    Elisa hi hi hi… sì ecco… la farina 00 che finisce sempre nei momenti meno opportuni! Buona anche con la pancetta, la facciamo proprio una bomba allora ah ah ah

    Aiuolik eh eh… quando la conosci poi non risci + a fare a meno 😀

  • OtroTango

    ahhhhhhhhh… ti ho beccata! non è che mi diresti come fare per avere un assistente così simpatico? 🙂 bbbuona la pizza con le patateee.. Stasera vado a dare una privata di tango. E anche per stavolta è sfumata la possibilità di mettermi ai fornelli. 🙁 baci!

  • elisa

    entrare qui oggi è un attentato alla vista e alle papille gustative: quelle foto parlano e dicono “mangiami, mangiami!!”..Chissà che buona!!
    Baci
    P.s.: come sta GP?Si è rimesso?

  • saretta

    OOOO OFFRESI COME CAVIA UMANA DA ASSAGGIO…é normale che stia motrendo alla vista di cotanta delizia sebbene sia ora di merenda???
    Vivi sei MITICAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  • saretta

    ah dimenticavo..besossss
    Saretta
    Il congedo è sacro…;)

  • CoCò

    Sembra strano vero? Ma a volte nei nostri blog ci dimentichiamo di inserire le cose più semplici perchè ci sembrano scontate ma penso che non sia così perchè poi a volte uno si perde a preparare le cose base

  • caravaggio

    ci credo che ne vai pazza basta leggere la ricetta che già senti il profumo buon fine settimana

  • Sere

    Vivi… la mangerei a quest’ora la tua pizza alle patate! Mannaggia!!!
    Ma che “figo” è il tuo gnomo!?
    Io come “aiuto cuoco” ho il pupazzetto di Remy (rataouille)!
    Ieri a pranzo ero fuori per lavoro ed ho assaggiato una cosa fantastica, era tipo un cheesecake freddo utilizzato al posto del pane come crostino sotto ad un letto di radicchio rosso. Hai per caso sentito qualche ricetta similare? (ero in Piemonte)
    Buona giornata!.

  • lenny

    Pizza e tutti a sbavare: sfido io, la pizza piace a tutti, ma questa che ci mostri è di una goduria pazzesca

  • Viviana

    Otrotango… in effetti potevo prenderne uno pure per te!!! accidenti!!! é un foleltto che viene dalla cascata delle marmore…

    Elisa, che cara che sei!! Gp sta peggio di prima ah ah ah ma il fisioterapista dice che è normale…

    Sarettaaaaa vieniiiiiiii 😀 Altro che cavia… ci mettiamo a chiaccheirare e ordiniamo una pizza io e te ah ah ah

    Cocò hai assolutamente ragione… è il ragionamento infatto che ho fatto oggi prima di pubblicare un classico dei primi 😀

    Caravaggio in effetti dal forno arriva uno “svampo” da svenimento ah ah ah

    Sere… mi diverte troppo quel folletto!! No, io non so proprio.. ma possiamo chiedere a due donne di turin 😀 Loryyyyyyyyyy, Sandraaaaaaaaaaa voi che ci dite????

    Lenny, anche tu non hai mai conosciuto una persona a cui non piaccia la pizza??! 😀 trrrooooopppooooo bbbuooonaaaaaaa

  • OtroTango

    alla fine niente lezione (ero troppo cotta e ho disdetto) e mi sono messa ai fornelli. Una beeeeella vellutata di patate, carote e porri + pollo al limone e rosmarino. Lo vedi, lo vedi che mi fate venir voglia di mettermi a provare a fare la cuoca??? ahahah baci!!!!!!!!!!!!

  • cocozza

    Ma come fai a pensare e poi fare tutte queste cose così belle così buone e goduriose
    ciao cocozza

  • nightfairy

    Ma che bontà!stupenda..se penso che ieri sera dopo una luuuunga giornata di lavoro potevo godermi una bella pizza..e invece quel disgraziato mi ha dato buca!ihih..accidenti al lavoro!

    Buona domenica 🙂

  • Tatiana

    Ecco ora ho visto la pizza… e salta il menùdi stasera, mi hai fatto venire la voglia di provarla con le patate e una vita che non la mangio!!! 😛

  • ஜღBaRbYღஜ

    Ciao! sono capitata qui per caso, e mi sono imbambolata di fronte alla foto della pizza con le patate che adoro!!! Se non ho capito male, impasti il tutto nel robot e poi metti a lievitare l’impasto per 1 ora? ma non dovrebbe lievitare dentro il robot?

    Barbara

  • Viviana

    *Barbi ciao!! 😀
    purtroppo non reisco ad entrare nel tuo blog perchè qui qualche controllo mi blocca :(.
    io solitamente impasto nel robot e poi con le mani faccio una palla che infarino, metto in una ciotola, copro con uno strofinaccio umido e metto in forno per un’ora. (il forno prima di metterlo lo faccio riscaldare a 50° e poi lo spengo). non ho mai provato a farlo lievitare nel robot. 😀 un bacio

  • Prez

    complimenti per la ricetta della pizza!!! ho provato a farla usando dell’acqua frizzante ed è venuta buonissima, puoi vedere tu stessa il risultato http://lacucinadellaprez.blogspot.com/2008/05/w-la-pizza.html

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: