Home » Pasta al forno » Conchiglioni Moussakati, con ragù e melanzane

Conchiglioni Moussakati, con ragù e melanzane

Qualche domenica fa ho preparato finalmente una ricetta per utilizzare dei conchiglioni giganti comprati un giorno mentre io e Gp, affamati, giravamo tra gli scaffali di un supermercato… Ci ho messo circa un mesetto a pensare come poterli utilizzare… alla fine il risultato è stato questo:

In effetti se uniamo i tempi di preparazione dei vari ingredienti necessari a comporre questo piatto arriviamo circa a 4 ore… Nooooo non spaventatevi!!! Ho tenuto conto anche dei tempi di cottura e stiamo parlando anche di un ragù!!!
Avete presente quei calcoli che qualcuno ogni tanto fa giusto per farci spalancare la bocca al pensiero che nel corso della nostra vita passiamo tot ore a dormire, tot ore a lavarci i denti, tot ore a sbucciare la frutta… etc etc…. Ecco mi piacerebbe sapere con matematica certezza quante ore ho passato già davanti ai fornelli :D!! Inutile precisare che per me non saranno mai abbastanza.
Preparare questo piatto mi ha ricordato quando da piccola ammiravo la mia mamma che, finalmente libera dagli impegni settimanali, si dedicava amorevolmente a cucinare pranzetti domenicali. In quelle occasioni delegava a me la bassa manovalanza ed infatti io ero un’abilissima giratrice di besciamelle!! Credo che il mio amore per la cucina sia nato in queste occasioni…

Conchiglioni Moussakati
300 g di conchiglioni
2 melanzane
olio d’oliva abbondante
150 g provola dolce
50 g di parmigiano grattugiato
300 Cl di latte
30 g di burro
30 g di farina
noce moscata
sale
Per il ragù
250 g di macinato di manzo
250 g di macinato di maiale
700 g di salsa di pomodoro
150 g di pisellini surgelati
una carota
una costa di sedano
una cipolla
noce moscata
3 chiodi di garofano
una foglia di alloro
un rametto di rosmarino
sale
pepe
mezzo bicchiere di vino rosso
olio extra v.
Ho preparato il ragù facendo il soffritto di cipolla sedano e carota, ho rosolato la carne, ho fatto sfumare col vino e ho aggiunto la salsa di pomodoro, resa un po’ più liquida con mezzo bicchiere di acqua tiepida. Ho aggiunto gli odori e le spezie, il sale, e non appena ha iniziato a bollire ho aggiunto i pisellini. Ho fatto cuocere a fuoco dolce per circa due ore.
Ho tagliato dalle melanzane, pulite e lavate, 4 strisce di buccia, una da ogni lato, ho affettato a rondelle e le ho messe in una ciotola immerse in acqua molto salata per una mezz’oretta, poi le ho asciugate, fritte in olio d’oliva abbondante e messe a scolare in uno scolapasta.

Ho preparato la besciamella facendo sciogliere il burro, aggiungendo la farina e a filo il latte, girando bene con una frusta per evitare la formazione di grumi. Ho messo sul fuoco dopo aver salato e grattato la noce moscata e ho continuato a mescolare cuocendo a fuoco basso per venti minuti (in questa occasione il ruolo di giratore di besciamelle è toccato a Gp che ormai è stato irrimediabilmente coinvolto nella preparazione della cucina di casa!!).

Ho cotto molto al dente i conchiglioni in acqua salata, li ho scolati bene e li ho riempiti con il ragù, poi il formaggio tagliato a pezzettini, il parmigiano, la besciamella e ho poggiato sopra una fetta di melanzana fritta. Ho infornato per 15 minuti a 180°. Nel frattempo ho preparato una salsina di pomodoro semplicissima con la cipolla, che mi è servita da base per impiattare i conchiglioni.

33 commenti su “Conchiglioni Moussakati, con ragù e melanzane”

  1. Guarda Vivi..ho giusto del gustoso ragù preparato da me in freezer…sta ricetta la copio assolutamente!;p
    Grandissima..adoro tutto ciò che è melanzane e Grecia..
    Touchè
    Besos
    Saretta

  2. ah ah ah.. Lory ma come fai a riuscire a farmi ridere sempre!!??

    Fabdo… meraviglie delle meraviglie!! quanto grande è la tua nuova cucina? 😀 c’è posto per due cuoche esuberanti come noi? 😀

    Saretta wow!!! ti risparmi già 2 oreeee ah ah ah!! un bacio grande!

  3. eccola eccola.. la aspettavo la tua nuova ricetta!
    Io vorrei più spesso fare primi a casa, ma col fatto che a pranzo la suocera fa sempre la pasta o il riso (che io ero abituata a mangiare 4 volte a settimana e stop) alla sera faccio sempre secondi..
    Amo le melanzane e la pasta grossa..
    E ho un vagone di ragù in freezer, uno è addirittura quello della Lucy!! (slurpp)..
    Cmq credo che anche la mia passione per la cucina sia nata dalla besciamella.. ma io invece che girarla intingevo il cucchiaio e assaggiavo.. e poi mi occupavo del “lavaggio” pentola!!! eheheh!!!

  4. questi sono veramente spettacolariiiiiiiiiiii
    un ideooooooooonaaaaa
    troppo troppo invitanti!!!!
    mi sa che passo dal supermercato appena esco a sbrigare una commisisone a comprare un pacco di conchiglioni!!!!
    bacioni lalla

  5. è una ricetta peccaminosa che adoro e che ogni tanto faccio anche in versione provenzale, cioè peperoni arrosto capperi aglio acciughina olive nere e bianche, x quanto riguarda la minuzzzaglia non vedo il probblema di cottura oggi giorno al massimo cuoce in 10 minuti, certo una volta era un recupero avanzi , e mi fà venire in mente una ricetta primaverile abbruzzese la minestra delle fate, che veniva fatta xle pulizie di casa pasquali ed era recupero non soltanto di pasta ma di vari legumi ecc…. bisogna che ritrovi la ricetta troppo buona, fatta qualche volta con pentola a pressione ed il giorno dopo è ancor + buona ‘na vasata

  6. :-PPPPP
    Certo che il tuo maritino lo tratti non bene di più!!!
    Io te la prenoto per la calata degli unni in quel di verona…eheheh sia mai che magari finisci conchiglioni e mi tocca bere un brodino!!!
    brafa brafa brafa!!! ;-DD
    +
    :-***

  7. Ciao Vivi!.. Ma che bella ricettina!!! Ho una melanzana da far fuori, potrei provare con questi conchiglioni, anche se, al posto del ragù ci metterei un sughetto più light…
    Ti farò sapere.!.

    Baci

  8. Fantastico! Anch’io ho dei conchiglioni in dispensa che tra qualche mese mi scadono..li faro’ cosi’ sicuramente!
    Anch’io ero addetta a girare la besciamella!!!
    baci…

  9. *Elisa… la prendevi dalla pentola solo col cucchiaio??? non ci credo!! Non c’è niente di meglio delle dita per pulire le pentole dalla besciamella ah ah ah.. e implorare la suocera di preparare un’insalatina??? 😀

    *Lalla… hi hi hi… adesso me ne sono rimasti 200 g in dispensa… ricomincia la macchinazione di una nuova ricetta?

    *caravaggio, sììì peccaminosissimaaaa ah ah ah
    eh… il fatto è che la minuzzaglia ce l’ho davvero, ma sono tutti i rimasugli dei vari formati, cioè non ho mai comprato un formato minuzzaglia ah ah ah la mia dispensa ne produce già troppa!

    *Alex hai ragioneeee scuuuusa ho messo il dito nella piagaaaa!!! ok ok ok… vengo io a prepararteli!!! 😀 smack

    *Apprendistacuoca 😀 grazie per la visita, e per i tuoi complimenti!! 😀

    *Sandraaaaaaa per te mai un brodino giuro!!!!! ti aspeeeettttooooooooooo e poi.. usciamo a fare le pazze???? ah ah ah adreeeeeeeee

    *Nataraja…. i tuoi ghiaccioli sarebbero stati un fine pasto perfetto con questi conchiglioni… dovremmo unirci tutti per creare la cena perfetta 😀

    *Cipolla, è che in sicilia ci sono così tante ricette con le melanzane fritte che ogni volta che le friggo non riesco mai a fare la moussaka!!! mi devo impegnare la prossima volta!

    *Sere, fammi sapere!! sì, la versione light in effetti mi sembra + indicata per un inframezzo settimanale 😀

    *sciopina, giratrice di besciamella come meeeee!!! 😀 a quanti hanni sei stata promossa al soffritto ah ah ah?

    *The food traveller, hi hi.. è arrivato fin lì?? woooowwwwww… un bacio

  10. Spettacolo!!!! Adoro le melanzaneeeee!!
    Senti ma che ne dici di invitarmi a pranzo una domenica con pupigno appresso??? Sfacciata sono 😛
    Però voio queste conchiglie io porto il dolce e il vino e la mia personcina…che ne dici??
    Bacini

  11. Adrenalina dico sììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììì 😀 quando quando quando quando? ieeeeeeeaaaaaaaaaaa

    Aioulik, grazieeee 😀 hi hi hi

  12. Cocozza… hi hi hi chi bene vuole mangiare un poco deve pazientare ah ah ah pensa se mi fossero venuti una ciofeca ah ah ah

    *grazia che contenta che sono!!!poi dimmi che ne pensi 😀

    *ciuretta so cosa intendi dire… se ripenso alla cenetta che mi hai preparatooo uuhhhmmmm 😀

    *lenny, tesoro grazie 😀

  13. io della domenica mattina a casa da bambina ricordo che appena alzata cominciavo a leccare la pentola della besciamella… bella colazione!!! il profumo della pasta già al forno mi aveva svegliata… era mattiniera la mia mamma!!

  14. Lory mi fai morire.. puff pant

    tesoraaaaa verranno ancora + buoni allora!!!! 😀

    Giovanna… che bello vedo che molte di noi leccavano la pentola con i rimasugli di besciamella 😀 slurrppp

  15. Grazie alla ricetta del tuo cavolfiore.. sono finita dritta dritta in questa meraviglia…. spaventosamente invitanti, grazie davvero per averla postata, non la conoscevo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto