Home » Pasta al forno » Pizzoccheri della Valtellina IGP con melanzane e Casera DOP

Pizzoccheri della Valtellina IGP con melanzane e Casera DOP

La ricetta dei pizzoccheri della Valtellina IGP con melanzane e Casera DOP è nata per contribuire ad un progetto meraviglioso a cui ho partecipato insieme alle ragazze di Apro la Dispensa e Cucino in collaborazione con Taste the Alps.

Apro la dispensa e cucino è un progetto portato avanti da 4 ragazze: Cristina, Anna, Valentina e Luisa, che raccoglie idee e ricette accomunate dalla caratteristica di essere preparate con ingredienti da dispensa. Tutte ricette perfette quindi per utilizzare efficientemente gli ingredienti che abbiamo a casa, da abbinare a ciò che di fresco abbiamo a disposizione creando sempre varianti nuove.

pizzoccheri della valtellina igp

Taste the Alps

Da questa filosofia è nata la mia ricetta per il Progetto Taste the Alps, un viaggio alla scoperta dei prodotti DOP e IGP della Valtellina.  

I formaggi, il Bitto DOP e il Valtellina Casera DOP, i Vini di Valtellina DOP e IGP , le mele della Valtellina IGP, la bresaola della Valtellina IGP e i Pizzoccheri della Valtellina IGP. 

Ognuna di noi cinque ha ricevuto una delle eccellenze delle Alpi e ha creato una ricetta.

Per me che sono siciliana la voglia di avvicinare le Alpi alla Sicilia, almeno a tavola, è stata enorme. Ecco perché, in perfetta filosofia apro la dispensa e cucino, ho rivisitato la tradizionale ricetta dei Pizzoccheri che prevede l’uso delle verze (o di coste e spinaci) e il burro, sostituendoli con le melanzane che ho trovato in frigo e che chiaramente ho fritto, e con l’olio.

Il risultato è stata una ricetta che, come spesso accade quando si uniscono due mondi, ha creato una ricchezza nuova e sorprendente. 

pizzoccheri con melanzane

I Pizzoccheri della Valtellina IGP

Dal 1650 i pizzoccheri sono il piatto della tradizione valtellinese. Nascono dall’inventiva dei contadini che, con gli ingredienti che avevano a disposizione, hanno creato un piatto passato alla storia delle ricette tradizionali italiane. I pizzoccheri sono delle caratteristiche tagliatelle di color grigio-marrone ottenute impastando la farina di grano saraceno e la farina di frumento. 

Vengono condite con le verze, il burro, l’aglio e il Casera.

Il consorzio di tutela per la valorizzazione dei Pizzoccheri della Valtellina è nato nel 2018 e associa i 5 principali produttori di prodotto fresco e secco, come quelli che ho usato io. 

Ed ecco cosa ti preparo per cena: la ricetta dei Pizzoccheri della Valtellina IGP con melanzane fritte e Casera DOP.

Pizzoccheri della Valtellina IGP con melanzane

Piatto primi
Cucina cucina italiana
Keyword pizzoccheri
Preparazione 30 minuti
Cottura 30 minuti
Porzioni 2 persone

Ingredienti

  • 200 g Pizzoccheri della Valtellina IGP
  • 1 patata
  • 150 g Valtellina Casera DOP
  • 1 melanzana piccola
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 ciuffo di salvia
  • 30 ml olio evo
  • olio evo abbondante per friggere le melanzane
  • sale pepe

La ricetta passo passo

  1. Lava la melanzana e togli 4 strisce di buccia con un pelapatate. Con un coltello ben affilato fai dei fili di buccia e mettili in acqua e ghiaccio per almeno mezzora.
  2. Affetta le melanzane e spolverale di sale, dopo 10 minuti sciacquale e asciugale bene.
  3. Friggi le melanzane in olio evo da entrambi i lati, poi spolvera di sale e mettile a scolare in uno scolapasta per far perdere l’olio in eccesso. in ultimo friggi i fili di buccia ben asciutti per qualche istante,
  4. Sbuccia l’aglio e lava e asciuga la salvia. In una padella versa i 30 ml di olio evo e lascia insaporire con l’aglio sbucciato e la salvia. Spegni, butta l’aglio e tieni la salvia.
  5. Affetta il Valtellina Casera Dop e sbuccia e taglia a fette una patata.
  6. Porta ad ebollizione abbondante acqua salata, aggiungi le patate e dopo 3 minuti i Pizzoccheri della Valtellina IGP. Cuoci per 6 minuti, poi scola e componi la teglia alternando strati di pizzoccheri a melanzane fritte, Valtellina Casera DOP e foglie di salvia.
  7. Versa l’olio insaporito e inforna a 180° per 10 minuti.
  8. Servi caldo decorando con la buccia delle melanzane.

Tra le ricette del mio blog trovi anche la versione più simile all’originale qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto