Home » Pasta al forno » Torta di Pasta

Torta di Pasta

Torta di Pasta della Collega del Servizio Memo

torta di Pasta
 

 

Questa è una di quelle ricette della pausa caffè.

 
Ma non di una mia pausa caffè, no, di una di mia mamma.
Ci si ritrova al bar a fare due chiacchiere durante la pausa caffè e i vostri colleghi cominciano a darvi le loro migliori ricette, vi è mai capitato? Se si sparge la voce che siete appassionati di cucina prendete carta e penna perché avrete ricette da testare per settimane… La condivisione è l’anima del caffè ed anche della cucina 🙂
La ricetta che vi presento oggi è un cavallo di battaglia di una collega di mia mamma. Quando ha sentito parlare di “Torta di Pasta” lei è rimasta affascinata dal racconto.
Mia mamma ha una memoria incredibile (migliaia di euro ben investiti in settimane enigmistiche, vero mami?) e questa sua dote l’hanno fatta diventare il Servizio Memo preferito mio e di mia sorella. “Mamma, domani mi ricordi che devo chiamare per prendere questo appuntamento, mamma, giovedì mi ricordi che devo andare là, mamma a settembre mi ricordi che dovrò fare questa cosa… Lei per i suoi impegni tiene un’agenda, così la sua mente rimane libera tutta per noi… e non sbaglia un colpo! Altro che App di qua e App di la =) Mamma, appena ci vediamo mi ricordi che ti stritolo e ti ringrazio anche per il tuo meraviglioso Servizio Memo?”
 
 
 

Una Torta con doratura a 24 carati!

Tornando alla ricetta…Immaginate adesso cosa faccio? Chiamo mia mamma e le chiedo: Mamma, mi ricordi le dosi della Torta di Pasta, sì quella che abbiamo fatto insieme io tu e Mia, e che ho fotografato mentre lei cercava di mangiarla dal set, sì proprio quella, sto scrivendo il Post :).

Sì perché lei, e adesso sto tornando al discorso della sua memoria, le quantità se le ricorda alla perfezione e sono passati più di dieci anni da quando erano davanti a quel caffè!
Facile da fare, di sicuro effetto scenico, e con la dritta del pangrattato abbrustolito per foderare la tortiera che così la doratura viene a 24 carati!!!
E’ da considerarsi un piatto unico… al massimo abbiniamoci un’insalatina leggera e un buon bicchiere di vino!
 

Ed ecco Cosa ti preparo per Cena: la ricetta della Torta di Pasta!

 
 

Torta di Pasta (di Emanuela)

 
350g di capelli d’angelo
250 g di prosciutto cotto
250 g di mozzarella
2 uova
100 g di burro
100 g di parmigiano
pangrattato

la preparazione passo passo

 
(nella versione di Emanuela ci andrebbe anche la panna ma noi non l’abbiamo messa, nonostante io ci abbia fatto pace, come vi ho raccontato nella scorsa puntata)
Ho cotto i capellini al dentissimo, cioè per un minuto, in acqua salata, li ho scolati e conditi con il burro, il parmigiano e le uova precedentemente battute. Ho imburrato una teglia da 28 e l’ho spolverata con il pangrattato fatto abbrustolire in una padellina antiaderente (deve diventare di un bel colore arancione), conditelo infine con un filo d’olio e sgranatelo bene con una forchetta. Ho messo metà della pasta sul fondo, poi il prosciutto e la mozzarella, ho messo la pasta restante, ho schiacciato un po’ per compattare e ho spolverato col pangrattato. Ho cotto in forno a 180° fino0 a doratura 24 carati, circa 15/20 minuti.
 
 
Ps: nella mia torta di pasta uno strato è più sottile perché una teglia l’ho fatta io, una teglietta piccola l’ha fatta Mia con la Nonna Nancy 🙂
 
PS 2 Mia mamma mi ha richiamata per dirmi: Viviana, ricordati di scrivere che la ricetta è della mia ex collega Emanuela….

18 commenti su “Torta di Pasta”

  1. Ecco, io adoro questo tipo di ricette! Facili facili, con ingredienti che puoi trovare anche nel più minuscolo e sperduto negozietto, e che fanno venire l’acquolina in bocca. Che dici, il prosciutto sarà sostituibile con qualcosa di vegetariano? Un ripieno carote, zucchine e mozzarella come lo vedresti?
    Bacini baciotti Vivi-tesoraaaaa!!!

  2. Ahahahahahah, grandi le mamme dipendenti dalla Settimana Enigmistica. Lei e mio padre si litigavano sempre le pagine 😀 Ma effettivamente sono un ottimo esercizio per la mente!!
    Mi piace come, qui da te, trovo sempre semplici spaccati i vita e suggerimenti alla portata di qualsiasi cucina. Tu mi piaci proprio tanto, cara Vivi e questa torta…..mmmmmmmhh….. facciamo una teglia di ciuffetti di calamari (abbondante, ok) e una fetta della tua splendida torta? Poi rotoliamo, ma sai quante risate?
    Ti stringo e ti auguro una serenissima giornata.

  3. Anche mia mamma adora la settimana enigmistica ed ha una memoria allucinante soprattutto sulle date, nomi ed avvenimenti!!! però quando le chiedo una ricetta puntulmente me la passa a rate (così la sua versione è sempre diversa dalla mia!!!)…
    Stupenda quesat ricetta!!!

  4. buona,mia mamma la preparava ogni volta che superarva un pò di pasta lunga,ottima da fare anche per un buffet,un pranzo in campagna,bellissima con i capelli d’angelo e altrettanto belle le tue parole,visto che da un pò non ti trovavo più mi aggiungo ai tuoi lettori,alla prossima ricetta

  5. Mi piace la pasta al forno in generale per la crosticina che regala, la tua ricetta a mo’ di torta è anche bella da presentare. La proverò.
    Pure mio padre ha una memoria di ferro, sarà l’allenamento della Settimana Enigmistica. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto