Zuppa di lenticchie la ricetta per Capodanno

Home / Zuppe / Zuppa di lenticchie la ricetta per Capodanno

La zuppa di lenticchie per Capodanno la preparo sempre io. Le cose sono due: o mi propongo come volontaria, o me lo chiedono perché già l’hanno assaggiata!

E infatti la mia ricetta con le lenticchie ha una marcia in più… non tanto per gli ingredienti, che sono assolutamente classici: lenticchie, carota sedano cipolla e una foglia di alloro… Piuttosto la bontà del risultato è data dal metodo di cottura che utilizzo.

zuppa di lenticchie

Andiamo per gradi, dato che non è stato sempre così. Quando ero ragazza la minestra di lenticchie mi piaceva molto, ma solo quella con la pasta, e a Palermo si usa lo spaghettino spezzato per fare la pasta e lenticchie. Ma la zuppa al naturale, le lenticchie in umido, mi dicevano davvero poco, insomma non mi piacevano!

La dritta per avere la zuppa di lenticchie buonissima.

Qualche giorno prima di un capodanno di molti anni fa, a mia mamma fu assegnato il compito di preparare le lenticchie. Le lenticchie a capodanno non possono mancare perché porta bene, secondo la tradizione porta soldi! In quella occasione una collega di mia mamma le insegno come le preparava lei: “Cuocile a Risotto” vengono molto più buone e saporite. Così mia mamma provò e fu la prima volta che le lenticchie finirono e non si poterono mangiare il giorno dopo!!

Oramai la ricetta della collega di mamma la uso ogni volta che preparo la zuppa di lenticchie, non solo per Capodanno!

Come cucinare le lenticchie?

Prima di cucinare le lenticchie bisogna fare un rapido controllo visivo per evitare di cuocere insieme alle lenticchie anche i sassolini che possono essersi mischiati ai piccoli legumi.

Alcuni mettono le lenticchie a bagno per accorciare i tempi di cottura. Io non lo faccio mai. Le lenticchie sono l’unico legume che non metto in ammollo. Prima di cuocerle vanno comunque sciacquate sotto l’acqua!

Solitamente le lenticchie si cuociono perfettamente in 40 minuti. Nella ricetta della zuppa di lenticchie che sto per darti, i tempi sono un po’ più lunghi perché bisogna calcolare il tempo del soffritto e in seguito il tempo necessario ad incorporare piano piano il brodo.

Ed ecco cosa ti preparo per Cena: la zuppa di lenticchie!

lenticchie in umido a zuppa

zuppa di lenticchie

Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 250 g leticchie di montagna (quelle piccole)
  • 1 carota
  • 1 gamba di sedano
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1 Litro brodo vegetale
  • 3 cucchiai olio extra vergine
  • 1 foglia di alloro

La ricetta passo passo

  1. Dopo aver controllato le lenticchie per togliere eventuali sassolini e averle sciacquate, iniziate a preparare il soffritto tritando bene (anche con l'aiuto di un mixer) la carota il sedano e la cipolla

  2. In una pentola dai bordi alti, mettete i cucchiai di olio e aggiungete le verdure tritate, accendete il fuoco e lasciatelo soffriggere 5 minuti. Nel frattempo scaldate il brodo vegetale e tenetelo ben caldo.

  3. Aggiungete al soffritto le lenticchie lavate e scolate bene, e mescolate. Lasciate insaporire qualche minuto, poi iniziate a versare dei mestoli di brodo e lasciate che le lenticchie lo assorbano prima di aggiungerne ancora.

  4. Ripetete questa operazione 4 o 5 volte, poi aggiungete tutto il brodo, la foglia di alloro, chiudete con il coperchio e portate a cottura (serviranno un 30/40 minuti). Assaggiate per controllare di sale e controllate di tanto in tanto la presenza di brodo.

  5. La zuppa deve risultare morbida ma non brodosa.

Per un antipasto molto sfizioso ti invito a guardare la mia Zuppa di lenticchie Pusha con Cozze

Ricette attinenti
Commenti
  • CLAUDIA

    Le faccio esattamente come te.. e sono buonissime.. io le adoro!!!! un bacione :-*

Scrivi un commento

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ricette con merluzzo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: