Ricette colorate da preparare con i bambini

Home / Collaborazioni / Ricette colorate da preparare con i bambini

ricette colorate per grandi e bambini

Chi mi segue, oltre che qui sul blog, anche su tutti i social in cui sono presente, avrà di certo notato che la scorsa settimana ho fatto delle ricette colorate, o meglio, cinque ricette ognuna di un colore diverso, con un filo conduttore unico che era il Nutrilibrio.

Nutrilibrio è un progetto di Orogel, che si traduce anche in un libro scritto in collaborazione con Kimeya, in cui un gruppo di esperti spiega come sia utile l’organizzazione del menù settimanale, scritto coinvolgendo tutti i componenti della famiglia, e preparato con la collaborazione dei bambini.
Partecipare a questo progetto mi è piaciuto tantissimo perché incarna perfettamente il mio modo di gestire il menù settimanale… e di prepararlo!  Cucinare con i bimbi è divertente, e diventa più semplice se sono semplici anche le preparazioni.

All’interno del kit nutrilibrio, ho trovato per prima cosa il libro di cui vi ho accennato. Utilissimo: pieno di linee guida di base, sia sui principi della nutrizione, e quindi la composizione che un pasto ideale dovrebbe avere, sia sulle preparazioni base del menù settimanale, il tutto contornato da stickers, colori, e ricette buonissime e semplicissime da fare, nate proprio per coinvolgere anche i bimbi nella preparazione.

kit nutrilibrio orogel

In molti mi avete chiesto le ricette delle fotografie che avete visto. Ecco quindi questo post in cui ve le ricapitolo tutte. Nella preparazione ho usato sia i prodotti freschi, sia quelli surgelati. I prodotti surgelati hanno lo stragrande vantaggio dell’essere sempre pronti all’uso, già puliti, sbucciati, sono velocissimi quando si ha poco tempo, quelli della Orogel hanno anche una qualità che per me è eccellente.

Vi lascio alle foto che avete già visto sui miei profili di Instagram, Facebook e su Twitter, alle loro ricette e alle proprietà nutritive dei cibi di vario colore. Mentre preparavo le mie cinque ricette, una per ogni colore, pensavo a quanto la natura sia straordinaria, dato che ogni colore ci dona vitamine, sali minerali e proprietà (non solo ed esclusivamente nutritive) differenti. A noi non resta quindi che organizzarle, e variarle, in modo da nutrirci nel modo più nutrilibriato possibile.

 

Verde scuro – Cuori di spinaci, uova e pane integrale

spinaci con cuori

I cibi verdi contengono Acido folico e folati e alte quantità di carotene e clorofilla che ci permettono di rinforzare le virtù antiossidanti degli alimenti stessi. Questi cibi aiutano la vista e rinforzano le ossa e i denti. Importantissime per la crescita.

A livello spirituale i cibi verdi ci guariscono e ci sostengono, e attivano le nostre energie di autoguarigione.

Ho cotto con pochissima acqua 150 g di spinaci Orogel, poi li ho mantecati con olio extra vergine e parmigiano. Ho cotto un uovo ad occhio di bue usando una formina di metallo a forma di cuore, e ho servito con fette di pane integrale.

Rosso – Sandwich con crema di ricotta e peperoni, pomodori, acciughe e cipolla di tropea

sandwich con crema di ricotta e peperoni

La frutta e gli ortaggi rossi hanno sostanze con elevata funzione antiossidante, aiutano la circolazione sanguigna, la vista e ci aiutano ad eliminare i radicali liberi.

A livello spirituale i cibi rossi ci danno energia e ci uniscono all’elemento del Fuoco.

Ho cotto per pochi minuti i peperoni rossi grigliati e spellati della Orogel e li ho sminuzzati con un coltello. Ho aggiunto un cucchiaio di ricotta e ho mescolato e aggiustato di sale. Per i bimbi ho condito il sandwich solo con questa crema, per noi grandi ho aggiunto due acciughe, la cipolla di tropea tagliata sottilissima, qualche fettina di pomodorino e una spolverata di origano.

Bianco – crocchette di melanzane bianche e cannellini

crocchette con melanzane bianche e fagioli cannellini

Frutta e verdura di colore bianco proteggono ossa e polmoni e rinforzano il sistema immunitario. Contengono molta vitamina C, fondamentale per il nostro organismo.

A livello spirituale i cibi bianchi ci purificano, raffinano ed elevano la nostra vibrazione e si prendono cura.

Ho cotto la melanzana bianca tagliata a dadini, in una padella antiaderente con un po’ di olio extra vergine, uno spicchio d’aglio intero, sale e mezzo bicchiere d’acqua. A cottura ultimata ho fatto asciugare bene l’acqua di vegetazione in modo da avere una preparazione piuttosto asciutta (se preferisci puoi togliere l’aglio). Ho lessato i fagioli cannellini della orogel per 7 minuti, poi li ho scolati bene e li ho messi insieme alla melanzana dentro un robot. Ho frullato grossolanamente e nella purea ho aggiunto un uovo, ho regolato di sale, e ho aggiunto qualche pugnetto di pangrattato per ottenere un composto con cui fare le crocchette. Le ho passate nel pangrattato e le ho fritte.

Arancione – CamillaMuffin con zucca e carote

camilla muffin con carote e zucca

Gli ortaggi e la frutta di colore arancione contengono il beta-carotene, che svolge un’azione antiossidante e partecipa alla crescita e alla riproduzione dei tessuti, inoltre la Vitamina A migliora la funzione visiva.

A livello spirituale i cibi arancioni ci donano vitalità e gioia di vivere.

La ricetta l’ho presa da Lisa e l’ho un po’ modificata per unire anche la zucca:

100 g di carote
100 g di zucca surgelata
40 g di olio di semi
1 uovo
50 g di mandorle
mezza arancia spremuta (25 ml)
100 g di farina 0
8 g di lievito per dolci

ho frullato le mandorle per ridurle in farina. Ho frullato a parte le carote e la zucca con l’olio e il succo d’arancia. Ho montato lo zucchero con l’uovo e gli ho aggiunto la purea di zucca e carote. Ho aggiunto la farina e quella di mandorle e ho mescolato bene, per ultimo il lievito.
Ho riempito dei muffin a ¾ e ho cotto in forno statico a 190° per 20 minuti.

Verde chiaro – Crema di soia edamame con latte di cocco e gamberoni panati

crema di soia edamame e cocco con gamberoni

Frutta e Verdura di colore verde contengono carotenoidi e magnesio, che aiutano la circolazione e hanno proprietà disintossicanti, diuretiche e depurative

A livello spirituale i cibi verdi ci guariscono e ci sostengono, e attivano le nostre energie di autoguarigione.

Ho fatto rosolare nel burro di cocco (o nell’olio di semi) un cipollotto a fette, poi ho aggiunto 200 g di soia edamame e due cm di zenzero fresco tritato. Ho aggiunto un bicchiere di brodo vegetale e ho cotto per 5 minuti, poi ho aggiunto 200 ml di latte di cocco, ho regolato di sale e ho fatto cuocere altri 10 minuti. Al termine ho frullato tutto.

Ho sbucciato i gamberoni e li ho leggermente unti con un filo d’olio, poi li ho passati nel pangrattato e li ho cotti in una padella con un filo d’olio. Si possono cuocere anche 5 minuti in forno a 200° ventilato.

La bontà della soia edamame Orogel ci ha letteralmente conquistati!

Per ricette di colore Viola e Giallo vi invito a fare un giretto sul sito Orogel.

Questo post è stato offerto da Orogel.it

SalvaSalva

Ricette attinenti

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

acqua al parcozucchine croccanti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: