Cavolfiore affogato alla catanese

Home / Contorni / Cavolfiore affogato alla catanese

Nonostante io sia palermitana non avevo mai sentito parlare del Cavolfiore affogato alla catanese. 

cavolfiore affogato

Tra Palermo e Catania ho scoperto esserci un concetto davvero diverso di broccolo affogato, dato che quello palermitano si fa come un qualsiasi cavolfiore stufato con il vino rosso.

Quello catanese è invece una poesia, una sorta di torta che si merita il centro tavola, che quando l’ho assaggiata mi ha fatto chiedere: “ come ho fatto a vivere senza per tutti questi anni?”

Il cavolfiore Violetto dell’Etna

Quando trovo a Verona dei prodotti siciliani tipici come il cavolfiore Violetto dell’Etna la mia gioia diventa salterella. Ve lo presento, e ammetto che erroneamente pensavo si chiamasse Broccolo dell’Etna. Ma lui come vedete è bello come un fiore!

cavolfiore viola dell'Etna

Quando l’ho comprato l’ho subito cotto e mangiato con olio e limone. Ho raccontato della mia gioia a tutti quelli che seguono me e le mie ricette sulle mie Instagram stories e un’amica catanese che vive a Milano ha urlato al sacrilegio: Il cavolfiore viola dell’Etna affogato si fa!! 

Non conoscevo la ricetta così mi ha dato la sua, quella di famiglia, con tanto di termini per comprenderci del tipo “lo metti così sulla padella, lui sborda fuori, ma poi si ammacia” (ammacia leggasi per appassisce)… 

Davvero incuriosita da questa ricetta così decantata dalla mia amica sono tornata speranzosa a compare un nuovo Cavolfiore violetto dell’Etna. Ho trovato anche il classico formaggio col pepe siciliano, che è fondamentale nella preparazione. La gioia!

cavolfiore affogato alla catanese

Non avevo mai preparato il Cavolfiore affogato! 

Non avevo mai preparato un cavolfiore stufato in questo modo. In pratica bisogna affettare il cavolfiore e sistemare le fette a raggiera per comporre uno strato. In seguito vanno alternati gli altri ingredienti che sono: il formaggio col pepe, la cipolla o il cipollotto, le olive nere e le acciughe.

La cosa per me particolarissima è che il cavolfiore affogato in padella va cotto girandolo come fosse una frittata. A fine cottura va messo un bel bicchiere di vino rosso catanese (ma va bene qualsiasi altro vino rosso, io ho usato un valpolicella classico) e fatto asciugare.

Pronti per la ricetta? Prima di lasciarvi a leggerla e prepararla, una chicca: questa ricetta a Catania si chiama Bastardu Affugatu

broccolo affogato stufato

Ed ecco cosa ti preparo per cena: la ricetta del Cavolfiore affogato alla catanese.

Cavolfiore affogato alla catanese

Ingredienti

  • 1 cavolfiore violetto dell’Etna di 1 kg circa o in sostituzione un altro cavolfiore, va benissimo quello romanesco
  • 100 g formaggio siciliano col pepe pecorino
  • 15 olive nere
  • 4 filetti di acciuga
  • Mezza cipolla bianca o due cipollotti freschi
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • Sale e pepe
  • Olio extra vergine

La ricetta passo passo

  1. Lava il cavolfiore viola e taglialo a fette di circa mezzo centimetro.
  2. Metti un giro d’olio in una padella antiaderente (io ho usato una di diametro 26) e metti un primo strato di fette di cavolfiore disponendole a raggiera in modo da coprire tutti i buchi.
    tagliare a fette il cavolfiore dell'etna
  3. A questo punto aggiungi delle fettine di formaggio, delle fettine di cipolla o di cipollotto fresco, le olive denocciolate e tagliate a pezzi e un filetto di acciuga spezzettato. Spolvera di sale e pepe.
    fare gli strati con gli ingredienti
  4. Ricopri facendo un nuovo strato di fette di cavolfiore e ripeti lo strato con il resto degli ingredienti (Io ho fatto tre strati di cavolfiore).

  5. Adesso spolvera nuovamente con pepe e sale e metti il coperchio sopra il cavolfiore che probabilmente sborderà dalla padella. É normale, lascia il fuoco basso e aspetta che appassisca.
    sborda dalla padella
  6. Dopo mezzora aiutandoti con il coperchio gira il tutto come fosse una frittata e Continua la cottura per un’altra mezzora.

    girare come una frittata
  7. A questo punto aggiungi un bel bicchiere di vino rosso, fai sfumare qualche istante, poi chiudi nuovamente con il coperchio e lascia che si asciughi completamente il liquido.
    versare il vino

Note

Servi caldo oppure tiepido, ma anche freddo è buono… insomma hai appena preparato il cavolfiore affogato alla catanese che è una delizia!

Stai cercando altre ricette per cuocere il cavolfiore?

Hai mai provato il cavolfiore arrosto? in questo post c’è anche la videoricetta!

Ricette attinenti

Scrivi un commento

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

involtini di tacchinocome friggere le melanzane
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: