Pasta con pesto di cavolo nero e briciole

Home / Primi piatti vegetariani / Pasta con pesto di cavolo nero e briciole

pasta con pesto di cavolo nero

Il pesto di cavolo nero è una variante del pesto tradizionale in cui viene usato questo tipo di cavolo delizioso che si produce principalmente in inverno, quindi è davvero fantastico, nella rotazione periodica dei prodotti di stagione, utilizzare la straordinaria velocità di preparazione del pesto anche per le nostre ricette invernali.

Come si fa il pesto di cavolo nero?

Il pesto di cavolo nero è veramente velocissimo da fare! 

Ce ne sono due versioni, una che si fa con le foglie di cavolo nero crude, ed una che si prepara con le foglie di cavolo nero cotte. Io prediligo la seconda, perché così facendo utilizzo anche l’acqua di cottura del cavolo nel frullare il pesto e questo mi permette di usare meno olio e di avere alla fine un piatto più leggero in termini di calorie.

Nel caso in cui facciate il pesto (e o vogliate provarlo anche) con le foglie di cavolo nero crude, vi consiglio vivamente di usare solo ed esclusivamente la parte verde delle foglie e non le coste che sono particolarmente dure e fibrose. Accortezza che comunque io utilizzo anche per fare il pesto di cavolo nero con le foglie cotte.

La cottura delle foglie sarà comunque breve, due- tre minuti, e vanno passate in acqua e ghiaccio se volete mantenere un bel colore verde vivace.

Io ho usato le mandorle per completare questo pesto, e dato che avevo nel frigorifero l’ultimo pezzettino di ricotta salata siciliana, l’ho mischiata con il parmigiano e ho fatto un mix. Tu usa pure solo del parmigiano, oppure se ce l’hai mescolalo con del pecorino romano, di certo darà ancora più sfiziosi al gusto.

La chicca in più

Come vedi dalla foto, sopra la pasta con il pesto di cavolo nero ho messo delle briciole. Quello è pangrattato atterrato (sì mi rivolgo a te che sei siciliano inside se sei all’ascolto) o pangrattato abbrustolito (per te che non sei siculo e guardi poco Montalbano) a cui ho aggiunto delle mandorle pestate. Il risultato è stato croccante e gustoso al punto giusto! Approved!

pesto di cavolo nero

Qualche informazione sul cavolo nero

E adesso ti racconto qualcosa su questa verdura invernale che personalmente adoro (una delle mie ricette del cuore è il crostone di pane con cavolo nero).

É una verdura decisamente famosa per il suo uso nella ribollita. Diciamoci la verità, senza il cavolo nero che ribollita sarebbe?

Si coltiva principalmente nel centro Italia ma ultimamente lo vedo spesso anche nelle aziende agricole veronesi il che vuol dire che l’abbiamo sdoganato e possiamo godercelo in più zone d’Italia!

É ricchissimo di vitamina C, è poco calorico e ha tante proprietà benefiche! Si può mangiare anche crudo, affettato sottilissimo in un’insalata ad esempio, quindi in questo periodo che è di stagione, sfruttiamo il più possibile i doni che ci porta.

pesto di cavolo nero
5 da 3 voti
Stampa

Pasta con pesto di cavolo nero

Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 400 g pasta del formato che più ami
  • 10 foglie cavolo nero
  • 20 g parmigiano reggiano
  • 10 g di ricotta salata (o pecorino, o parmigiano)
  • 4 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva
  • 20 g di mandorle o pinoli o noci, o un mix
  • sale e pepe
  • mezzo spicchio d'aglio

per le briciole

  • 15 mandorle pelate
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • 1 cucchiaino di olio extra v
  • 1 presa di sale

La ricetta passo passo

  1. lava bene le foglie di cavolo nero a cui avrai strappato la costa dura centrale

  2. sbollentale in acqua salata per pochi minuti, poi raccoglile e immergile in acqua e ghiaccio.

  3. frullale insieme al resto degli ingredienti, aiutandoti con qualche cucchiaio di acqua di cottura del cavolo nero.

  4. preparara le briciole: schiaccia le mandorle e tostale in una padellino antiaderente, aggiungi il pangrattato, l'olio e il sale e tosta il tutto qualche minuto continuando a mescolarlo. Spegni il fuoco quando sarà diventato di un bel colore arancione.

  5. cuoci la pasta, riutilizzando l'acqua di cottura del cavolo nero, che quindi aggiungerai all'acqua in ebollizione. Scola al dente la pasta, condiscila con il pesto e ultimala con le briciole.

 

Ricette attinenti
Visualizzo 4 commenti
  • Valentina

    Mi piace un sacco*_* Lo devo provare!!!!

  • Teresa Balzano

    Adoro il pesto di cavolo nero e mi stai facendo venire una voglia di rifarlo!!! Bellissima ricetta e foto deliziose <3

  • Claudia

    Feci anche io un pesto col cavolo nero.. e so quanto è buono!!! baci e buona domenica :-*

  • Lisa

    Questa ricetta è favolosa sai!!!
    Per non parlare delle foto!

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

pasta e cecitorta con cachi mela
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: