Home » Secondi di carne » Tartara di Sorana battuta al coltello mousse di latte e crema di Ortiche

Tartara di Sorana battuta al coltello mousse di latte e crema di Ortiche

tartara di carne e crema di ortiche

La mia tartara di Sorana per un Secondo speciale!

Trenta foodblogger e dieci ristoranti del territorio italiano stanno partecipando a questo contest.

Dieci squadre al lavoro per creare il menù migliore.

Sto parlando del Contest Saranno Famosi con Inalpi del 2017, a cui partecipo anche io, avendo come compito la creazione di un secondo per la squadra del Friuli- Trentino. Sono chiaramente in Ottima compagnia! Con me Lisa Fregosi, che ha preparato un Antipasto meraviglioso, e La trattoria La Crepa, con la sua Bourguignonne all’italiana, e fra qualche giorno scopriremo anche la conclusione del nostro menù con la ciliegina sulla torta che sta preparando per noi Elena, una super golosa!

Questo contest mi sta piacendo particolarmente, vi invito sul sito della Inalpi a seguire la sfida in diretta, tra tutte noi che a suon di portate ambiamo alla finale. Il 22 luglio sapremo le due squadre che si sfideranno dal vivo per la super finale! Fate il tifo per noi 🙂

La mia tartara di Sorana per un menù tricolore

Il tema scelto dalla nostra squadra, d’ispirazione per il nostro menù, è il tricolore. L’Italia, il nostro splendido paese. Pieno di differenze, di contraddizioni, di meraviglie, di luoghi da respirare e da vivere. Paese ammirato da chi vive altrove, e delle volte maltrattato da chi invece ha la fortuna di essere qui. Sono nata al Sud, vivo al Nord da quasi 20 anni, e tra le varie differenze che ho vissuto e integrato, nel mio cuore ho sempre chiara l’unione. Amo l’Italia e farò sempre il tifo per lei.

Tartara di Sorana battuta al coltello mousse di latte e crema di Ortiche

Ho preparato una ricetta fresca, semplicissima ed estiva, giocando con i colori, con le consistenze e con i contrasti tra il morbido ed il croccante, il crudo e il cotto. Il cuore di questa tartara è una mousse di latte preparata con spuma di ricotta e formaggini di latte Inalpi, a cui faccio i complimenti per la qualità dei suoi prodotti.

tartara di Sorana battuta al coltello mousse di latte e crema di ortiche
5 da 1 voto
Stampa

Tartare di Sorana Battuta al coltello con mousse di latte e crema di ortiche

Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 500 g fesa di Sorana
  • sale e pepe nero
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • 2 cucchiai olio extra vergine
  • una manciata di cipolline sottaceto
  • qualche pomodorino
  • pane carasau

per la mousse di latte

  • 200 g ricotta vaccina
  • 4 formaggini di latte Inalpi

per la crema di ortiche

  • 300 g di ortiche (o borragine o spinaci)
  • 2 patate lesse di medie dimensioni
  • 200 ml brodo vegetale
  • due cucchiai olio extra vergine

La ricetta passo passo

per la crema di ortiche

  1. Pulire le ortiche, lavarle e sbianchirle in acqua bollente per due minuti. Scolarle e immergerle in acqua e ghiaccio. Frullarle ad immersione con olio e sale. 

    Portare il brodo vegetale in ebollizione. In una ciotola con lo schiacciapatate ridurre le patate lesse in polpa. Aggiungere la purea di ortiche, e regolare la consistenza aggiungendo il brodo bollente. Aggiustare di sale e raffreddare velocemente immergendo la ciotola in acqua e ghiaccio. 

Per la mousse di latte

  1. Frullare la ricotta e i formaggini di latte, aggiustando di sale. 

  2. Battere molto bene al coltello la fesa di Sorana. Condire con sale, olio extra vergine, salsa di soia e 4-5 cipolline tritate.

  3. Con l'aiuto di un coppapasta montare la tartare, partendo dalla battuta, poi la mousse di latte e infine la crema di ortiche.

Note

Servire con Pane Carasau

battuta al coltello di sorana

4 commenti su “Tartara di Sorana battuta al coltello mousse di latte e crema di Ortiche”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto