Timballo di Amaranto alle verdure. La vita è Magica…

Home / Primi piatti vegetariani / Timballo di Amaranto alle verdure. La vita è Magica…

In questi giorni io e Gp stiamo facendo un esercizio: sostituire la parola “incredibile” con la parola “magico”. La mia vita in effetti è proprio… Magica! Ecco!!! Mi sveglio la mattina e mi succede una cosa magica dopo l’altra e mi sto divertendo tantissimo a giocare con la mia vita!

C’è qualcuno qui che crede nelle “coincidenze”??? Beh ecco… provate anche voi a sostituire la parola coincidenza con MAGIA 😉

Seguendo la magia della vita un po’ di giorni fa mi sono imbattuta in un’esperienza, o meglio, nel rivivere con consapevolezza un’esperienza fatta tanti tanti tanti anni fa. Io questa esperienza qui l’avevo rimossa, cancellata, ignorata, sepolta per anni e anni e anni… perché in effetti era un po’ dolorosetta da prendere in considerazione, ma il fatto di non vederla non voleva dire averla risolta. Ed infatti nella mia vita c’era sempre un qualcosa che non tornava… come un disco rotto che saltava sempre sullo stesso punto. Beh ecco… oggi quel disco è guarito e non salta più, e mi sono accorta che la canzone che suona oggi è la più melodiosa che le mie orecchie possano ascoltare… è la melodia della magia della mia vita :).

E così… ora che i miei occhi si sono aperti un altro po’ ho deciso: non ho più bisogno degli occhiali!

Alzi la mano chi mi considera matta :)))

In realtà non lo sono neppure così tanto perché ormai il Metodo Bates lo conoscono in molti :)))
Ho deciso: mi impegno e lo seguo pure io!!! Del resto mi sento ormai pronta e capace di vedere il mondo senza Filtri!
Un aiuto a supporto del Metodo Bates sono gli occhiali forati che ti fanno fare automaticamente gli esercizietti agli occhietti… Ecco ad esempio come si vedono dei fioretti tra i foretti 🙂

Sono occhiali senza gradazione, si mettono, esteticamente ti trasformi un po’ in mosca, ma la magia è che tra un foretto e l’altro io ho letto delle scritte in lontananza che non leggerei mai senza occhiali e questo in effetti mi ha fatto insospettire un pochetto e mi ha insinuato il dubbio che forse.. ma forse… magari… cambiando il modo di usare i miei occhietti.. forse ma forse potrei, però, se, forse, anche imparare, magari, a vedere bene senza occhiali :D. Il passo successivo che ho fatto è stato quello di togliere tutti i forse, se, magari, però, ma, etc etc… e nel momento in cui mi sono proprio convinta ho comprato gli occhiali e ho iniziato a fare gli esercizi di Bates.
Vi terrò informati 😉

Ritornando alla Magia della vita, mi sono accorta che oltre ad essere magica la mia vita ha anche uno straordinario senso dell’umorismo… Ritornando a casetta decido di preparare per cena un timballino di amaranto, prendo il sacchettino e sbadabaaaam…. casca tutto per terra… avete presente l’Amaranto???? Ha i chicchi piiiiiccccoliiii ma piiiiiicccoliiiii ed io, in men che non si dica mi sono ritrovata migliaia chicchetti piccoli piccoli sparsi per la cucina :).Così ho fatto il mio primo esercizio con gli occhiali Mosca…

e leggi leggi leggi… finalmente siamo arrivati alla ricetta 😉

amaranto con verdure

 

Timballo di Amaranto alle verdure

250 g di amaranto
650 acqua
due carote
una zucchina
10 funghi champignon
100 g di piselli
una cipolla o un bel porro
olio extra-vergine
un cucchiaino di dado vegetale fatto in casa 😉
150 g di provola dolce
pepe e sale

Come prima cosa ho lavato l’amaranto, munendomi di un colino a maglie molto strette. Ho messo a bollire l’acqua, ho aggiunto il dado e poi l’amaranto e ho lasciato cuocere per 30 minuti, ho spento ho lasciato gonfiare per qualche minuto e poi ho sgranato tutto con una forchetta.
Mentre l’amaranto cuoceva ho messo un giro d’olio in una padella, e ho messo a rosolare la cipolla sbucciata lavata e tagliata a quadretti sottili, poi via via le altre verdure, pulite e tagliate a fettine sottili. (i pisellini erano congelati quindi li ho fatti prima bollire in acqua per 5 minuti poi li ho aggiunti al resto). Hosalato e pepato e lasciato cuocere le verdure a fuoco dolce per una ventina di minuti, girandole di tanto in tanto e aggiungendo un pochino di brodo caldo nel caso si asciugassero eccessivamente. Ho messo l’amaranto (che cuocendo ha assorbito tutta l’acqua, quindi occhio a mantenere la proporzione) nella padella delle verdure e ho amalgamato bene tutto.
Ho preso una pirofila l’ho rivestita di carta forno, ho messo un primo strato di amaranto con verdure, ho ricoperto di provola taglaita a fettine, poi altro strato di amaranto e via in forno per 20 minuti a 200°.

Questa è una ricetta molto buona per usare l’amaranto, che comunque io e Gp amiamo anche semplicemente come accompagnamento a qualche piatto (molto spesso insalate di legumi), in quel caso faccio bollire l’amaranto come sopra e poi lo schiaffo direttamente e amorevolmente nel piatto 🙂

…Se qualcuno si è chiesto come mai il sacchettino dell’amaranto sia aperto al contrario secondo me un paio di risposte se le è anche già date 😉

SalvaSalva

SalvaSalva

Ricette attinenti
Visualizzo 42 commenti
  • Mela

    Che dire… TU sei magica e incredibile! Però la verità è che questo è solo un modo di dire. Perché io ci credo davvero, ti ho vista, ti conosco un pochino pochino, ma sei davvero così: magica ed incredbile.

  • Chiara

    Viviiiii…che bello sei tornataaaa..!!
    Ma,oh mio dio,non ci credo….voglio approfondire questa cosa perchè davvero non ci posso credere..
    Non sai di problemi che ho con la vista,e buh,non ci posso credere!!!
    E’ una cosa pazzesca,anzi no, magica!!
    Ma mi raccomando tienici informateee!!!
    Bacini!

  • Silvia

    Il sonaglino di tuo figlio ancora appeso alla tua bella cucina mi racconta mille cose, molte di più rispetto a quelle che ci racconti tu.La sofferenza ed il dolore non sono una vergogna, la gioia non è una dimostrazione da svetolare agli altri.tu sola sai cosa c’è dentro al tuo cuore.
    Spero tu stia bene davvero come dici.
    Un bacio grande.

  • Viviana

    *Mela sei un tesoro. Grazie di cuore. la prossima volta che sarò a Palermo ci incontriamo di nuovo! ci tengo!!

    *Chiara che cara che sei! sì, è magica!!! spero ti faccia conoscere un a nuova via da provare per i tuoi occhi. un bacione

    *Silvia grazie per il tuo augurio. Anche a me il sonaglino di Samuele ne racconta migliaia di cose, e migliaia di più ogni volta che lo faccio suonare e… di certo, ne sono sicura, ciò che racconta a me è diverso da ciò che racconta a te, perchè ognuno di noi vive la magia della propria vita come sceglie. Un bacione

  • Anonymous

    Bello!
    Ogni tuo post è una risposta alle mie domande… Che sia anche questa MAGIA?
    Mi trasmetti tanta forza… Grazie
    Ila

  • Giada

    Mi unisco dicendoti che tu sei davvero magica e incredibile, e quando ti leggo mi lasci mille emozioni! A proposito, sono felice di ri-leggerti =)).
    Un abbraccio

  • giulia

    Mi avevi già parlato del metodo Bates, e sono contenta che ora sia arrivato per te il momento di metterlo in pratica!!!
    Io ho usato il “metodo laser” anni fa… Ancora non ti conoscevo e i metodi alternativi non erano di mia conoscenza, MANNAGGIA!!! Sono sicura che riuscirai a riportare i tuoi occhietti a vedere tutto tutto, anche la scritta più minuscola e più lontana!
    ma soprattutto spero che la magia della vita non ti abbandoni mai, perché oltre alla magia, ti meriti la bellezza, la fantasia, la felicità, il sorprendente che la vita può offrirti!!!
    Ti voglio bene tesorina ❤
    Il sonaglio mi ha fatto fare un sorriso dolce dolce…

  • angela e giorgina

    cara Vivi,
    stamperò le info sul metodo per la mia mamma, che ha sempre male agli occhi..non so se avrà voglia di appassionarsi alla novità, ma chissà..
    quanto al resto, ogni parola tua di gioia mi fa contenta…sei per me un esempio ed una iniezione di allegria e forza.
    sei soprattutto un esempio.
    e ciò che sta nel tuo cuore ed è indicibile, ebbene è solo tuo (e di chi vuoi tu), ed è bene sia così: perchè è prezioso.
    abbi giorni luminosi e lieti.
    un abbraccio con affetto.
    angela

  • valina

    noooo, a me era successo lo stesso con un sacchetto di cous cous…come t capisco!! oltretutto la giornata era già stata pessima..x cui…
    Non conoscevo il metodo di cui parli…
    La ricetta? Adesso so cosa fare cn l’amaranto! 😀

  • otrotango

    sai che vedendo la foto pensavo fossero tante palle colorate tutte vicine??? mi sa che mi servono gli occhiali.. 🙂

  • Mary

    Ciao Viviana..tutte le volte che sono al supermercato e passo davanti allo scaffale dove è in vendita l’amaranto mi chiedo sempre che cosa sia e che cosa ci si possa fare..ecco arrivata la risposta!!..davvero una ricetta molto interessante 🙂
    Si la vita è tutta magia..ce l’abbiamo in noi stessi..
    un abbraccio..

  • Valentina

    Ciao Viviana, aspettavo che pubblicassi un nuovo post per scriverti e presentarmi. Mi chiamo Valentina e da un mesetto ho creato anche io un blog di cucina: di strada c’è n’è ancora tanta da fare ma l’entusiasmo non manca ^-^
    Un pò di tempo fa ho curiosato nel tuo blog e mi è tanto piaciuto, in alcuni momenti mi sono anche commossa come per esempio quando hai parlato del giorno più bello della tua vita, del tuo bimbo..e mi è sempre piaciuto leggerti perchè c’è molto di più di ricette di cucina, che magari non ho scopiazzato tanto, ma i tuoi post sono proprio belli da leggere!! Complimentoni, aspettavo proprio di beccare un tuo post per dirtelo!! Se ti va di passare a trovarmi sei la benvenuta :-))
    baciii, Vale

  • Valentina

    Ciao Viviana, aspettavo che pubblicassi un nuovo post per scriverti e presentarmi. Mi chiamo Valentina e da un mesetto ho creato anche io un blog di cucina: di strada c’è n’è ancora tanta da fare ma l’entusiasmo non manca ^-^
    Un pò di tempo fa ho curiosato nel tuo blog e mi è tanto piaciuto, in alcuni momenti mi sono anche commossa come per esempio quando hai parlato del giorno più bello della tua vita, del tuo bimbo..e mi è sempre piaciuto leggerti perchè c’è molto di più di ricette di cucina, che magari non ho scopiazzato tanto, ma i tuoi post sono proprio belli da leggere!! Complimentoni, aspettavo proprio di beccare un tuo post per dirtelo!! Se ti va di passare a trovarmi sei la benvenuta :-))
    baciii, Vale

  • manu

    sei tu la magia!!! e sai una cosa a leggere il tuo post mi sento magica anche io!!! grazie viviana perchè leggendo te riesco a riportare la mia mente alle giuste considerazioni, t non lo sai ma mi aiuti sempre moltissimo…. sei il mio grillo parlante!!! grazie mille

  • Sara

    MAGICA MAGICA VIVI (http://www.youtube.com/watch?v=lLbYLuKF2ik&feature=fvst), mi fai sempre sorridere con le tue foto e gli aneddoti! Spero che funzioni davvero questo metodo perchè mi riempie di speranza!

    Io in questo periodo mi sto addentrando in un ambito molto affascinante che è la spiegazione psicologica delle malattie e degli accadimenti della vita di ognuno di noi… si tratta della “nuova medicina” ed è un po’ complicato sintetizzare i suoi concetti, ma ti giuro che mi sta prendendo tantissimo; e mi sconvolge constatare delle coincidenze nella mia e nelle vite dei miei cari… ci vado con i piedi di piombo, ma procedo in questo viaggio culturale… il libro che cerco mi darà spiegazioni in più, si chiama “Grazie dottor Hamer”, ne hai mai sentito parlare?

    Sai che l’amaranto lo mangia spesso mia mamma che è celiaca? in realtà a lei non piace un granchè perchè credo che non lo cucini in modo stuzzicante… le darò questa tua ricetta!
    Baciiiiiii

  • Saretta

    Sei una dolce streghetta Vivi!!!:)
    non conoscevo questo metodo ma, credo che la potenzialità umana sia sfruttata solo pochissimo, quindi…L’amaranto scapa da tutte le parti ma è buonissimo!!!!Io ne ho fatto zuppe, gnocchi e amarantotto, proverò lo sformato!
    Un bacione entusiasta 🙂

  • Mela

    Viv, nel modo in cui rispondi si vede la tua grandezza.
    A parte questo, grazie di quello che hai scritto a me, sai bene quanto ci tenga anch’io, diciamo pure che non vedo l’ora!
    Aspetto una tua chiamata (anche se non sei a Palermo, se ti va).a

  • Valentina

    E mi aggiungo volentieri ai tuoi lettori cara 🙂
    ciauu

  • Fra

    ok da brava pessimista cronica credo che la vita non sia magica, ma sono profondamente convinta che ci siano alcune persone magiche e una di queste sei tu!
    Un abbraccio
    fra

  • Silvia

    No tesoro, a me quel sonaglino racconta cose diverse perchè tu sei la sua mamma.E’ qui la sostanziale differenza, non dimenticarla mai e non scambiarla con la magia è molto molto di più.
    Baci

  • stelladisale

    hai fatto bene a fare il post, è troppo poco conosciuto sto metodo, perchè è più facile e remunerativo vendere occhiali a tutti quanti, e riguardo al resto tu sei magica davvero, cosa c’è di più magico del vedere qualcosa di positivo in un sacchetto di amaranto che si spatascia per terra 🙂
    spero che non ti stancherai mai di essere positiva col mondo, è proprio solo una questione di con che occhi si guardano le cose, in tutti i sensi…
    baci

  • Anna

    Cara Viviana, è vero che la vita è magica. Basta saper cogliere la magia che abbiamo intorno, quelle che noi chiamiamo “coincidenze” ma che in realtà sono eventi inspiegabili “magia” appunto. Dovremmo sempre guardare la vita con gli occhi dei bambini per cogliere tutti i miracoli che ci circondano. Tu ci riesci e questo è meraviglioso. Le persone come te sono quelle da cui voglio prendere esempio. Un bacio grande a te e al tuo fantastico GP. E se hai voglia passa a trovarmi qui http://ultimissimedalforno.blogspot.com/
    Anna

  • sara b

    prossimo esercizio: cercare di afferrare i pallini di amaranto con delle pinzette. 😀
    vivi, ma che figata questo metodo… non ne sapevo niente! mia nonna ha grossi problemi di vista, chissà che non ci sia un modo per aiutarla… approfondisco il tuo link appena posso! bacioniiiiiiiii

  • Viviana

    *Ila io penso proprio che lo sia :))))), io non credo più alle coincidenze :))))
    un bacione grandissimo

    *Giada grazieeeeeeee e di cuore!! il tuo commento mi da tanta tanta carica ed anche tante risposte.
    un bacio grandissimo

    *Giulia è vero, ne avevamo già parlato… ma è un metodo che serve anche a chi ha una vista splendida, perchè si basa sul rilassamento dei muscoli, quindi quello non fa male a nessuno
    Grazie per il tuo sorriso dolce dolce… il mio si è immediatamente unito al tuo…

    *Angela mi riempi il cuore, e per questo ti ringrazio. Il tuo augurio è splendido e lo terrò ben presente. grazie :*

    *Valina bella pure il couscous si diverte a fare sti giochetti… ne trovi ancora per casa? io di amaranto sì 🙂
    un bacione

    *Otina… prima o poi li toglierai, altro che metterli :))) 8 giorniiiiii

    *Mary Ecco, basta chiedere e le risposte arrivano ahahah, sì è vero, la magia è dentro ognuno di noi 🙂 un baciooooooo

    *Valentina cara, piacere di conoscerti! Grazie di cuore per i tuoi complimenti.. passo presto a trovarti! un bacioooo

    *manuuuuuu :))) il grillo parlante mi faceva simpatia assai ahahahha grazie tesoro… se tu attrai magia, allora sei magia :*

    *Saraaaaaaaa sta già funzionandooooo!!! io l’ho capito che mi fai fare da cavia ahaha
    i piedi di piombo sono necessari secondo me, e fai molto bene perchè è un percorso che ognuno fa con i suoi modi ed i suoi tempi. mi informerò su questo libro che non conosco.
    un bacioneeeeeeeeeee

    *Saretta bella, è vero, la potenza dell’uomo è molto molto nascosta, ma basta davvero poco per trovarla :))) un bacione amarantosooooo

    *Mela ;)))))))) baci baci e ancora baci.. e grazie :*

    *Vale :****

    *Fra ahahhaa shhhhhhh… non diciamolo a nessuno… il mio autore preferito era Leopardi… capivo bene il suo pessimismo cosmico.. poi è successa la magia 😉
    un baciooooooo

    *Silvia, scrivi perfettamente in italiano, ma leggendo i tuoi commenti ho come l’impressione di parlare una lingua diversa.
    Mi chiami tesoro, ma fatico a trovare dell’affetto nelle tue parole.
    Il tuo consiglio di non dimenticare mai la sostanziale differenza tra me e te, e aggiungerei il resto del mondo, cioè che io sono la mamma di Samuele, al momento non mi serve, perché sono molto molto consapevole del mio ruolo di madre di Sami, e ne sono anche molto gelosa, oltre che fiera. Se un giorno dovessi dimenticarlo, non distinguendo più il mio ruolo di madre di Samuele da quello degli altri uomini sulla terra, non potrò comunque ricordare il tuo consiglio, perché vorrà dire che starò volando così in alto che mi sarà impossibile tornare indietro.
    Ti auguro tanta tanta Magia.

    *Stellinaaaaa :))))) e lo so che tu lo conosci bene :)))) grazie grazie grazie! sai che ogni volta che vado al GAS e prendo le mie verdurine bio ti penso??? un baciooooooo

    *Anna sì, sto imparando a guardare con gli occhi di un bimbo in effetti… io ho avuto un maestro speciale che me l’ha insegnato… ti mando un bacione grande ed uno presto lo darò a Gp da parte tua.. .grazie!

    *Sara aahahahaha sarà divertentiiiisssimooooo. spero che possa aiutarla… ci sono anche molti libri che ne parlano. un bacioneeeeeeee

  • Le ricette dell'Amore Vero

    COMPLIMENTI! MOLTO BELLO IL TUO POST, DAVVERO MAGICO! UN BACIONE!

  • donna

    E’ bella in tutti i suoi aspetti. Originalissimi e molto appetitosi!

  • Adrenalina

    La magia è in ogni cosa basta saperla “vedere” per l’appunto 😉
    Vivi “non vedo” l’ora di vedere anche io come te senza filtri :***

  • Aryl

    Non credo al caso…ma credo all’universo che si attiva se noi vogliamo una cosa…non ci crederai ma stamattina mentre rassettavo la camera ho trovato una vecchia agenda…quella dell’anno in cui avevo deciso di fare l’operazione agli occhi…sono andata di proposito a novebre mese in cui avrei dovuto farlo…era il 28! C’è scritto, oggi dovrei operarmi cancellato e sotto la scritta non mi opero più!
    Ora accendo il pc vado nel mio blog e siccome sei tra i miei blog preferiti…vedo quella strana foto, curiosa ti sono venuta a trovare.
    Ero a conoscenza anche io di questi esercizi per rieducare l’occhio, ma pensavo fosse qualcosa che non avrei potuto fare o entrarne a conoscenza.
    Ma siccome l’universo si è attivato, ecco che spunti tu con questo tuo post…grazie!
    Vado a leggere ed informarmi su questo metodo!
    Grazie grazie grazie…l’universo oggi mi risposto attraverso di te!
    bacioni Aryl

  • antomorfeo

    Ciao dolcissima ……anzi maghetta Viviana…hai ragione la magia è nell’aria e impregna la nostra vita …ma penso che solo in alcuni momenti e stati d’animo della nostra esistenza riusciamo a percepirla e cogliere i segnali magici……
    A proposito del salto in terra dell’amaranto e degli occhiali “neri a bucherellini” voglio confessare cosa avrei fatto io……..aspirapolvere e via…..
    Buone giornate magiche a te ed al tuo amor
    Antonella

  • Viviana

    *Grazie Ricettina amorosa ;9 un bacio

    *Donna grazie mille

    *Adreeeeeeeee :)))))))) ho in mente una mezza cosetta da fare insieme ahahahhaha mo ti chiamo 🙂

    *Aryl sai.. leggendo il tuo commento avevo i brividi perché queste sono le cose che mi fanno parlare continuamente di magia… ne vivo una dopo l’altra e… al caso non ci credo da anni ormai…
    credo che io e te abbiamo letto o visto qualcosa in comune, tipo… the secret? è possibile??? un bacioneeeee

    *Antomorfeo ahahahahahahahaha beh… l’idea dell’aspirapolvere è decisamente pratica!!! ahahah 🙂 grazie epr il consiglio, trovo ancora pallini di amaranto wuindi mi sa che una bella aspirapolverata potrebbe risolvere.
    secondo me la chiave è proprio quella di cui parli tu… cercare di cogliere i segnali magici in ogni momento e circostanza… magari non è facile, ma è semplice :)) un bacioneeeee

  • Micaela

    Vivi non ho mai conosciuto una persona meravigliosa come te… eppure ti conosco pochissimo, figuriamoci come sei di persona! mi piace troppo leggerti, mi metti buonumore tutte le volte…
    Un bacione!!

  • Delia

    Ciao Viviana, ti ho inviato una mail…
    Un bacio, Delia

  • fantasie

    Voglio anche io gli occhiali!!!! … e poi compro l’amaranto! 😉

  • Chiara

    L’amaranto mi fa pensare ad una dei protagonisti del mio romanzo preferito “Cent’anni di solitudine” che si chiama appunto Amaranta.
    Mai letto??Li di magia ce n’è tanta.

    E poi permettimi,nessuno può giudicare una donna splendida e forte, piena d’Amore e di Speranza come te, e se qualcuno lo fa, beh mi sa che del mondo e della vita non ha ancora capito proprio niente!!!

    Un bacione grande grande!!

  • Viviana

    *Micaela tesoro, grazie!!! mi hai detto un sacco di cose stupende! :********non abitiamo tanto lontane potremmo pure prenderci un bel caffettino insieme uno di questi giorni :***

    *Delia cara ;)))) tantissimi baci!!!
    e grazie ancora!!

    *Fantasie ahahahaha mi fai troppo ridere! sìsì… possiamo provarci anche col miglio, col cous cous ahahah secondo me iesce uguale 🙂 un bacioooo

    *Chiara… grazie :). Questo del giudizio o meglio, del non-giudizio è un esercizio che sto provando a fare da un po’ di tempo… è diffffficiliiiiiissssssimoooooooo :).
    Cent’anni di solitudine??? è uno dei miei libri preferiti… se vedi nel mio profilo lo trovi ;)))
    un baciooooo e grazieeee!!!

  • Aryl

    Ciao Vivi…emmm…si ho letto “the sectet”…bellissimo libro! Ha cambiato il mio modo di vedere le cose, di essere sempre grata all’universo per quello che ho ora e per quello che voglio e riceverò…perchè lo riceverò…anzi l’ho già ricevuto 😉
    L’ennesima riprova è stata con questo tuo post…perchè già mi è successo di chedere e ricevere.
    Comunque mi sto documentando per questo metodo e saperne di più…credo che molto presto comprerò anche io gli occhiali.
    Ciao Aryl

  • sushi

    ciao! innanzi tutto la ricetta è fantastica, una cosa nuovissima e mai provata prima quindi complimenti.
    Posso darti un idea pe una nuova ricetta? oggi sono piena di sarde, e volevo lanciarmi sulla famosa “pasta con le sarde” di cui esistono numerose versioni…allora penso vado a vedere sul blog di Viviana: una PALEMMITANA come lei…
    sicuramente hai un tuo modo di cucinarla, solo che ancora non l’hai scritto…se ti venisse voglia

  • ~ Cupcakes ♥

    Ciao cara,sono una tua nuova sostenitrice.
    Mi piacerebbe se passassi anche da me e se diventassi sostenitrice qualora ti piacesse così da non perderci di vista.
    Ti aspetto.
    A presto,un abbraccio.
    http://dolcimomenticupcakes.blogspot.com/

  • Francesca

    Ciao Viviana, piacere di conoscerti! Entro ora nel tuo blog per la prima volta e sinceramente non so cosa sia successo, ma ti confesso che ti ho letta volentieri perchè ho percepito una determinazione e una voglia di sdrammatizzare che raramente si incontra…
    Magari, mi sfoglio il tuo blog, le tue ricette, le tue parole…
    Intanto ti faccio i complimenti anche per la ricettina, l’amaranto non l’ho mai cucinato e mi sembra, neanche mangiato… con la tua ricetta magari rimedio ^_^
    Se ti va di passare a trovarmi, ne sarò molto felice e ti accoglierò a braccia aperte!!
    Baci,
    Franci
    http://www.pentoleeallegria.blogspot.com

  • Lia

    Ahahahah, a me cade di tutto quando apro la dispensa,spero sempre però che la scatola di fagioli verdi da mezzo kg non decida di suicidarsi!
    Essendo cecata sono andata a vedere questo metodo, penso approfondirò…meglio questo del laser, per rimanere in tema non ho mai fatto caso, forse non l’ho mai visto, l’amaranto…sarà il mio prossimo acquisto compulsivo mi sa!
    Che bello rileggerti!

  • vincent

    Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l’iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su “Inserisci il tuo blog – sito”
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

  • ELel

    Buona la ricetta e bello questo metodo con gli occhiali da mosca, io non ne avevo mai sentito parlare!

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

trote marinate all'aceto balsamicocaprese al pistacchio di Bronte
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: