Pasta coi Vruocculi arriminati (pasta con i broccoli in tegame)

Home / Primi piatti sfiziosi / Pasta coi Vruocculi arriminati (pasta con i broccoli in tegame)
Aggiornamento 15/11/2013
puoi vedere anche la videoricetta:

 

Il titolo del post mi da lo spunto per improvvisare una luuunga considerazione, anzi due! La pasta con i broccoli arriminati è un tipico piatto palermitano… A Palermo per “italianizzarlo” si traduce con “pasta con i broccoli in tegame” ed in questo momento mi sono resa conto che questa traduzione italianizzata non c’entra niente :D. La prima considerazione infatti è che il broccolo (che a Palermo appunto potreste sentir chiamare vruocculo) in realtà è un Cavolfiore, quello verde. L’altra considerazione è che “in tegame” e arriminati possono avere una qualche attinenza solo attraverso un volo pindarico, perchè arriminati vuol dire mescolati. Se però qualche palermitano vi dirà “arrimìnati” con l’accento sulla seconda i, allora non vorrà dirti mescolati, bensì sbrigati!

In realtà le considerazioni erano tre… Questa settimana ho iniziato e concluso con ricette siciliane… Lo dico giusto per tranquillizzare Mammina e Adrina dopo aver visto che mi cibo di pesce crudo!!

Ecco… detto questo vi faccio vedere questo piatto e vi dico che questa pasta è così buona, ma così buona, che mi ha fatto passare l’avversione ai cavoli, ai cavolfiori, ai broccoli e a tutta la loro famiglia!!

Ed ecco cosa ti preparo per Cena: la ricetta della Pasta con i Broccoli arriminati!

pasta con i broccoli arriminati

Pasta con i Broccoli Arriminàti (Pasta coi broccoli in tegame)

200 g di bucatini
un piccolo cavolfiore verde (ne ho trovato uno che pesava circa 500 g)
una cipolla bionda
mezza bustina di zafferano
10 g di pinoli
10 gr di uvetta passa (la passolina :D)
due acciughe salate
una noce di concentrato di pomodoro
olio extra v.
parmigiano
sale
pepe nero

 

Ho tagliato a fiocchetti il cavolfiore e l’ho lavato bene e tenuto a bagno in acqua fredda per mezz’ora (così facendo se dovessero esserci degli insettini teoricamente li sfratterete). Li ho lessati in acqua bollente salata e li ho scolati al dente, tenendo da parte la pentola con l’acqua. Ho grattugiato una cipolla e l’ho fatta rosolare nell’olio, non appena si è dorata ho aggiunto i pinoli e l’uvetta (precedentemente ammollati in acqua tiepida), e il cavolfiore tagliato a pezzetti. Ho lasciato soffriggere qualche minuto, poi ho aggiunto un mestolo di acqua di cottura dei cavolfiore con disciolto la mezza bustina di zafferano. Ho aggiunto la noce di concentrato di pomodoro e le acciughe sciolte nell’olio, ho abbassato la fiamma e ho lasciato insaporire una decina di minuti. Ho cotto i bucatini nell’acqua di cottura del cavolfiore, li ho scolati al dente, ho arriminato bene la pasta con qualche cucchiaiata di condimento aggiungendo anche un po’ di parmigiano. Ho servito con un po’ di condimento aggiunto direttamente sul piatto.Questa pasta si dovrebbe fare “ripustare” ovvero riposare anche una decina di minuti prima di avventarcisi sopra…

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Ricette attinenti
Visualizzo 34 commenti
  • cuochetta

    Eccomi all’appello…
    io la postai QUI

    e me ne è venuta una vogliaaaa

    non ti stancare mai di postare ricettine siciliane neh!

    PS il libro ahimè è fuori produzione, ma non dispero, lo beccherò in qualche libreria che mantiene libri fuori commercio, vedrai!KISS

  • Viviana

    Cuochetta complimentissimi!!! è da manuale!!! 😀 vedo che hai scelto di mettere solo il pomodoro, perchè in effetti zafferano e pomodoro sarebbero esclusivi, ma io non sapendo scegliere li metto entrambi 😀
    sono certa che prima o poi lo troverai e allora li sì che ti potrai scatenare! nel frattempo se ti viene voglia di qualcosa e vuoi sapere se c’è la ricetta chiedimela che vedo di scannerizzartela 😀 un bacio!

  • Tatiana

    che buona che è se non fosse che devo togliere tutta l’uvetta dal piatto del trottolo la farei più spesso :PPP

  • Marika

    Manco da una settimana e mi ritrovo tutte queste meraviglie?
    Ma che ti sei messa in testa? 🙂
    Buon fine settimana, cercherò di mettermi alla pari!
    Marika

  • Aiuolik

    Io i broccoli, cavoli e affini non li mangio 🙁 Ma credo che Uncle Pigor apprezzerebbe questo piatto!

    Ciaoo,
    Aiuolik

  • Viviana

    *Tatiana:D non ho mai provato senza uvette, certo…. non sarebbe la stessa cosa… ma immagino che per il trottolo questo ed altro! smack!!buonissimo week end!

    *Marika, eccoti! passato il raffreddore??

    *Auolik… ma sai che mentre scrivevo della mia superata avversione ai cavoli & co. ti pensavo 😀 smackkk!

  • sciopina

    dalle mie parti i vruoccoli sono le cime di rapa..
    buona questa pasta..vorrei provarla..
    ciao
    sciopina

  • Sere

    uff.. al mio amore non piacciono i broccoli… potrei optare per un’altra verdurina…
    Un bacio e buon we!!
    Sere

  • OtroTango

    pupa.. niente “mollica atturrata”?
    baci tesoro mio!!!

  • Cuocapercaso

    Non credo di poterla fare ripustare dieci minuti…sono troppi…!!! ci sono diversi piatti siciliani che uniscono uvetta e pinoli a primi o secondi, vero? la cosa mi piace…da provare!
    baci
    Grazia

  • agana

    buonaa!!!!io invece adoro cavoli broccoli e affini!!mi piace pure l’odore che si spande per tutta la cucina (e il salotto e il corridoio e le camere…..)quando li cucino!!!sono strana lo so!
    ne approfitto per dirti cara Viviana che a dicembre farò un corso di sushi con Megumi Isono! (non vedo l’ora!)e visto che è cercando in rete info su di lei che sono capitata nel tuo blog e nel meraviglioso mondo dei foodblog, appena la vedo mi sa che devo ringrazarla!!:)
    buon week-end! baci

  • sandra

    Ehehehehehe… il broccolo ha il suo perchè lo sempre detto io! :-))
    Brava femmina siciliana, continua così..
    buon week a te e gp!
    bacioni

  • ginoilsalumiere

    Che bbuona!
    Ma già l’hai postata la pasta al nero di seppia?

    I lettori del tuo blog potrebbero venire anche a cercarti a casa per assaggiarne un po’!

  • Lulamiao

    la pasta coi vruoccoli arriminati… era una delle mie voglir quando ero incinta, assime a quella coi tenerumi. bbbooona

  • Alex e Mari

    Carissima, ieri non ho fatto in tempo a commentare … solo a leggere e a fare immediatamente questa ricetta. Qualche giorno fa ho fatto gli spaghetti con il romanesco di Sandra. Mi è talmente piaciuta che avevo ricomprato il cavolfiore verde. E allora ho fatto subitissimamente la tua (ammetto, senza uvetta). Boooona ‘sta pasta 🙂
    Un baciooooo e buon WE, Alex

  • Tatiana

    Mi sacrifico e glieli tolgo ahhhhh che si fa per amore :)))

  • Lilith e la Zuccona Stregata....

    Non ho parole…quindi stò zitta e apro solo la bocca per mangiare….piatto stupendo, di una squisitezza unica….peccato che non ho gli ingredienti altrimenti domani…Slurpe!
    Buonanotte!!!

  • Adrenalina

    Ma allora io a Palermo non verrei linciata per la mia ignoranza sulla famiglia dei cavolfiori? ahhaha Ti ricordi il “linciaggio” quando mi sono sbagliata a dire che era broccolo ed invece era cavolo?! Oddio o era il contrario?? ehehehe
    Questa ricettina mi piace assai!!!
    E a Palermo io ci voglio andare sempre di più!! Mi ci porti e mi fai da cicerone?? Baci e buon week end

  • nini

    miam..che buona!!

  • teresa

    Ciao,io non so se te l’ho già detto,ma le tue ricette mi piacciono un sacco sono sfiziosissime..

  • Claudia

    complimenti per il blog, ma soprattutto per le ricette veramente appetitose! il filetto al tartufo e fontina me lo segno, è una vera tentazione!
    ho un sito di ricette di cucina, mi piacerebbe scambiare i link con il tuo blog!
    fammi sapere, a presto e buona serata!

  • Viviana

    *Sciopina, chissà perchè ma in tutte le regioni rinominiamo alcuni ingredienti…un bacio!

    *sere, accidentaccio! eh… difficile fare la pasta coi broccoli arriminati senza broccoli ah ah ah… cambiamo menù? per amore questo ed altro ah ah ah 😀

    *Otrina, mai mangiata con mollica atturrata… mamma mai fatta…

    *Grazia esatto! Passolina e pinoli sono quasi come il prezzemolo nella cucina siciliana… pensa che la mamma di una mia amica li metteva pure negli hamburger ah ah ah

    *Aganaaaaaaaaa!!! Che felice che sono!!! Goditi quella donna meravigliosa e i suoi meravigliosi insegnamenti(zacc zacc summ summ ah ah ah) e abbracciamela tanto tanto tanto!!!

    *Sandra ah ah ah la femmina siciliana ne ha preparata un’altra questo week end 😀

    *Gino, non ancora in effetti 😀 nonostante sia un mio cavallo di battaglia!!! 😀 purtroppo ho solo 8sedie a casa mia… 😀

    *lula, la voglia di broccolo arriminato mica bella sarebbe stata ah ah ah ah

    *Alex che belloooo contentissima sonooooo!!!! A palermo non si fa col broccolo romano che se non sbaglio è quello che starei ore a guardarlo :D, ma con quello a nuvoletta sempre verde però 😀

    *Tatiana ah ah ah!! è vero!! 😀

    *Adre, si mi ricordo ah ah ah… sì, a Palermo non se ne sarebbe accorto nessuno hi hi hi… per una dimostrazione ti porterò anche alla vucciria, tu chiedi un broccolo e vediamo cosa ti daranno ah ah ah

    *nini ah ah ah sì, pappa buona 😀

    *teresaaaaa noooooooo non me l’avevi detto!!!! 😀 grazie!! 😀 smack smack smack

    *Claudia, ciao!! grazie davvero per i complimenti :D! mi dai il tuo sito di ricette che vengo a curiosare :D?

  • OtroTango

    lo zafferano? credo che mamma non l’abbia mai messo… ah… il solto tocco in più… donna fantastica.. ciao buona giornata te soro

  • signora Maigret

    http://www.ricetteperfette.altervista.org vieni pure a curiosare ogni volta che vuoi! 🙂

  • Claudia

    ehm, nel commento precedente ho messo il nome sbagliato, sono Claudia! 😀

  • Viviana

    *claudia, nn riesco ad entrare in questo sito… 🙁 è giusto l’indirizzo?

  • Claudia

    http://www.ricetteperfette.altervista.org/index.html prova da qui… ogni tanto altervista fa cilecca!

  • Cannelle

    Da noi, nel cosentino, i vruoccoli sono i cavoli broccoli. Presto posterò una ricetta coi vruoccoli (che da noi si prepara la vigilia di Natale) per francescav e il suo “Aspettando Natale 2007” vuoi partecipare?

  • Cannelle

    Questo commento è stato eliminato dall’autore.

  • enza

    ma che bello il tuo blog!
    e poi siamo vicine d’origine.
    io di trapani e tu di palermo.
    anche io ne ho postata una versione ma con la mollica atturrata come giustamente ti fa notare tua sorella.
    vieni a vedere!
    per la sfida da kelablu il pc del lavoro non mi carica le immaginiiiiii

    però l’idea degli arancini è geniale.

  • Viviana

    *Cannelle… vedrò di preparare qualcosa anche io 😀 hi hih i

    *Enza, grazie!!! ho un libro di cucina tradizionale siciliana e lì la mollica atturrata non ce la mette, mia sorella l’avrà mangiata in qualche ristorante, perchè neppure la mia mamma gliela mette… prometto che la prossima volta proverò pure io!! 😀 questa estate sono stata dalle tue parti!! S. Vito, erice 😀 come mi manca la siciliaaaa!!! smack!

  • Anonymous

    COMPLIMENTI PER LA PASTA CHE NOI IN FAMIGLIA CONSUMIAMO FREQUENTEMENTE,MA VOLEVO FARE UNA PRECISAZIONE: LA “PASTA CHI VRUOCCULI ARRIMINATI” SI INTENDE CHE LA PASTA QUANDO VIENE CONDITA VIENE ARRIMINATA (CIOE’MESCOLATA) NEL TEGAME DOVE SONO STATI COTTI I BROCCOLI COL SUO CONDIMENTO E LASCIATA RIPOSARE UNA DECINA DI MINUTI PER ASSAPORARSI BENE.

  • Anonymous

    CIAO, SN UNA PALERMITANA E VOLEVO PRECISARE CHE NELLA PASTA CHI VRUOCCOLI ARRIMINATI NN S C METTE IL PARMIGIANO MA LA MOLLICA “ABBRUSTOLITA” SI PRENDE UN PADELLINO S C METTE UN PO DI PANE GRATTUGGIATO UN PIZZICO DI SALE E SI FA DORARE MESCOLANDO SEMPRE ALTRIMENTI SI ATTACCA APPENA DIVENTA UN PO SCURETTA (APPUNTO ABBRUSTOLITA) SI TOGLIE DAL PADELLINO E SI METTE IN UN CONTENITORE A TAVOLA, SE NE METTERA SULLA PASTA UN CUCCHIAIO PRIMA DI MANGIARE

  • Pierciccio

    La “morte sua” sarebbe NON mettere il parmigiano ma, una volta mantecata col condimento, metterla in una teglia unta d’olio e mollica atturrata, spargendola pure sopra ( non molta! ) insieme ad un po di condimento ed infornare 5/10 minuti per far fare la crosticina. PS. passolina (uva passa) e pinoli non toglieteli, danno un pizzico di dolcezza che “ci sta”! 🙂

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: