Home » Piatti unici » Cudduruni siciliano

Cudduruni siciliano

Conosci il Cudduruni? È una focaccia della cucina siciliana tradizionalmente di grano duro e conosciuta in particolare nella città di Lentini, nella provincia di Siracusa. Esistono tantissime varianti di questo piatto rustico, molte con una farcitura di verdure. Io ho deciso di fare una versione più palermitana con patate, cipolle e acciughe. Non puoi perderti questa buonissima focaccia ripiena di bontà, una ricetta versatile adatta a ogni occasione e capace di accontentare tutti i palati. Un piatto unico perfetto per essere condiviso e gustato con chi preferisci!

Cudduruni

Cudduruni: l’ingegno culinario dei contadini siciliani

Le origini del Cudduruni risalgono a tempi antichi, quando le famiglie siciliane dovevano fare i conti con la carenza di prodotti e l’esigenza di ottimizzare ogni ingrediente che avevano a disposizione. La ricetta tradizionale prevede l’utilizzo di farina di grano duro, acqua, sale e lievito di birra o pasta madre. In origine l’impasto veniva steso in forma di disco, farcito e poi ripiegato su sé stesso, formando così una mezza luna con i bordi sigillati. Questo metodo di preparazione garantiva che gli ingredienti si amalgamassero molto bene all’interno della focaccia e che il prodotto finale fosse saporito, nutriente e… facile da mangiare! Infatti era una pietanza molto gettonata dai contadini che, nelle lunghe giornate di lavoro nei campi, trovavano in questo piatto uno spettacolare comfort food che celava al suo interno tutto il condimento.

Cudduruni

Quale versione fa per te?

Come ogni piatto della tradizione, ciascuna famiglia aveva la sua variante e per questo ancora oggi è considerato un piatto davvero versatile. Nella sua versione originaria, il Cudduruni di Lentini è farcito con ingredienti semplici come broccoli, cipolle, bietole, formaggio di pecora e pomodoro. Se vuoi renderlo ancora più sfizioso, è possibile arricchirlo con capperi, pomodori secchi, acciughe, olive o pecorino. Ci sono alcune versioni che includono l’aggiunta di pesce fritto, la cui croccantezza sposa il sapore dolce delle cipolle, oppure di salumi come prosciutto e mortadella. Se sei un amante degli ortaggi, ovviamente puoi aggiungere delle verdure di stagione. Ti consiglio di provarlo d’estate con le zucchine mentre d’inverno con un bel cavolfiore!

Cudduruni

Ed ecco cosa ti preparo per cena: la ricetta del Cudduruni siciliano

Cudduruni

focaccia ripiena siciliana

Piatto piatti unici
Cucina cucina siciliana
Keyword cudduruni
Preparazione 20 minuti
Cottura 40 minuti
Lievitazione 2 ore
Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 500 g semola di grano duro
  • 250/260 acqua
  • 9 g lievito di birra fresco o 3 g secco
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 3 cucchiai d’olio evo

Per il ripieno

  • 2/3 patate
  • 2 grosse cipolle
  • 4 acciughe
  • 100 g caciocavallo
  • 40 g pecorino grattugiato
  • Olio evo
  • 400 g polpa di pomodoro
  • Sale e pepe

La ricetta passo passo

  1. Sciogli il lievito in acqua e zucchero, versalo in una ciotola con la farina e inizia a impastare
  2. Aggiungi olio e sale, poi spostati su un piano e impasta fino ad ottenere una palla liscia, che dovrà lievitare per due ore.
  3. Nel frattempo, fai stufare le cipolle affettate con acqua e olio e taglia le patate con la mandolina.
  4. Riprendi l’impasto e dividilo in due parti, di cui una poco più grande per la base. Inizia a stenderla, rivesti una teglia oliata (la mia ha 30 cm di diametro) in modo da avere un pochino di bordo.
  5. Aggiungi le acciughe, le patate, una spolverata di sale, il pecorino, le cipolle cotte, il caciocavallo a fette, un ultimo strato di patate e pecorino e rivesti con la seconda sfoglia.
  6. Richiudi verso l’interno lo strato sottostante sigillandolo con le dita. Fai dei piccoli tagli in superficie poi ricopri con la polpa di pomodoro condita, pepe e una spolverata di pecorino.
  7. Inforna a 220º statico per 20 minuti alla base del forno, poi sposta al centro e prosegui per altri 20/25 minuti.
  8. Servi calda, tiepida o fredda con una spolverata di origano

 

Curiosità

Il Cudduruni rappresenta un pezzo di tradizione siciliana ed è talmente radicato nella cultura dell’isola che esistono detti popolari legati proprio a questo piatto. Un proverbio recita: “Ognunu si tira a braci ppo sò cudduruni,” che letteralmente significa “Ognuno avvicina la brace alla sua focaccia” cioè “Ognuno guarda ai propri interessi”. Il Cudduruni rappresenta un vero e proprio simbolo delle tradizioni culinarie di Lentini, promosso come prodotto tipico dall’Arca del Gusto di Slow Food, un’iniziativa che tutela le specialità alimentari a rischio di estinzione​.

Se sei curioso di sbirciare la preparazione della mia focaccia ripiena siciliana, ti lascio il link della video-ricetta: la mia versione del Cudduruni.

Se ti piacciono i lievitati siciliani prova anche il mio amato Sfincione palermitano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto