Pizza No-Stress

Home / Pizza / Pizza No-Stress
pizza no stress

Nella scorsa puntata vi avevo fatto una testa così circa la ricerca della semplicità nella mia vita.

Sono appunto ancora in questa fase.

Voi sapete che io adoro i lievitati, che ho creato un lievito madre da sola a casa che mi ha dato tante soddisfazioni, che amo le lievitazioni luuuunghe, con pooooco lievito, anche perché in fin dei conti non è che ci faccia nemmeno tanto bene appanzarci di un lievitato magari poco lievitato e tanto inlievitato 🙂 (la parola d’ordine semplicità, è da intendersi e da ricercarsi solo ed esclusivamente nella vita pratica, per quanto riguarda le mie forme espressive credo che la semplicità non mi avrà mai)…

Ma… c’è un Ma!

Da quando sono incinta non riesco più a godermi una buona pizza. Magari ancora quella che faccio a casa riesco a tollerarla, ma fuori non riesco più. Dopo l’assaggio sento un corpo estraneo dentro al mio stomaco, e non è proprio una sensazione piacevole.

Questo fattaccio (mi ci vedete voi senza pizza???? naaaaaa… durerà ancora due mesi!!), unito alla ricerca sempre viva della semplicità nella mia vita, hanno generato questa meravigliosa ricetta-riciclo.

Avete voglia di pizza?

Non avete voglia di farla?

Non avete tempo per farla lievitare degnamente?

Avete un mix delle precedenti due domande?

Avete a casa della salsa di pomodoro?

Avete a casa del formaggio?

Avete voglia di accendere il forno? No? Dai, solo per dieci minuti!

Avete delle fette di pane di cui volete sbarazzarvi e non sapete come?

Se avete risposto “Sì” a qualcuna delle precedenti domande, anche in ordine sparso, ma direi che alla prima domanda sia importante aver risposto sì, ed anche all’ultima… beh allora siete nel posto giusto al momento giusto! Io vi darò l’idea giusta! 🙂

Ed ecco Cosa ti preparo per Cena la ricetta della Pizza no-stress!

Pizza (decisamente senza impasto) NO-STRESS

pane raffermo, a fette o a pezzi (io avevo del pane di Altamura, di un’ottima annata)

mozzarella o formaggi vari

salsa o pomodori in pezzi, o freschi

olio extra vergine

origano sale e pepe

e se avete prosciutto, carciofi, funghi, capperi, acciughe, o qualsiasi altro ingrediente vi piaccia sulla pizza allora è il momento di tirarlo fuori dal frigo.

Se avete il pane già affettato sarà ancora meno stress, ma se lo avete a pezzi, cercate di farne delle fette. Bagnate ogni fetta con dell’acqua (se il vostro pane è davvero molto duro immergetelo per qualche minuto, altrimenti basterà un semplice passaggio a volo radente sotto al rubinetto), poi posizionatelo su una teglia oliata.

Versate sopra il pomodoro, mettete la mozzarella, gli altri ingredienti (l’origano è sempre meglio metterlo in uscita, e mai in cottura), un po’ di sale, di pepe, un giretto d’olio e mettete in forno a 200° per dieci minuti, e comunque finché non si sarà sciolto il formaggio e il tutto non avrà assunto la forma della pizza.

SalvaSalva

Ricette attinenti
Visualizzo 13 commenti
  • Dolci a gogo

    É geniale Viviana un idea che unisce la bontà di una pizza ma con un riciclo gustosissimo!! Adesso so che fine farò fare al pane raffermo!!! Un bacioneeeee grande anche al pancino che cresce:-D:-D!! Imma

    • Viviana Dal Pozzo

      Grazie tesoro! sì in effetti non si vive di solo pangrattato :-)))))) anche se sono certa che col pangrattato tu faresti un dolce favolosoooo (l’hai già fatto?????) :))

  • Giorgia

    Ho giusto una ciabatta che qualche giorno fa ci siamo dimenticati di congelare… Domani la condisco alla grande 🙂

    • Viviana Dal Pozzo

      sì giusto!! sistemala quella ciabatta 🙂 ahahahaha
      un bacio

  • Aria

    wow mi piace questa pizza no stress! una sorte di bruschetta pizza!! la faccio nel week end, siiiiiiii mille baci a una donna fantastica!

    • Viviana Dal Pozzo

      si prospetta un week end no stress :-)))))) un bacio a te grande donna

  • raraidea

    ottima, anche fatta con il pane in cassetta ( io faccio così quando non ho tempo!) brava!

  • raraidea

    anche con il pane in cassetta si può fare! Ottima idea brava!

    • Viviana Dal Pozzo

      giusto! bbbbonaaaa! certo che basta avere pomodoro e mozzarella e abbiamo il mondo in mano eh 🙂

  • Menta e Cioccolato

    Semplicità? che roba eh?? hihi!! Ecco diciamo che anche nella mia vita ancora non è entratat questa parola, ma conto di fare una porta più larga per facilitarne il passaggio! 😀 Detto questo, io faccio una cosa simile nelle cocottine di terracotta ma devo dire che questa versione pizzosa mi piace moltissimissimo di più e credo che utilizzerò il pane che sta in freezer e che mi era venuto un pochettino duro. O meglio i miei non lo mangiano perchè ha la costa. In questo modo me lo faccio fuori io! Viva la pizza No-Stress!! Un grosso abbraccio!
    M.

    • Viviana Dal Pozzo

      tesorooooo apri anche le finestreeee magari entra da li :-))))
      bella la pizza in cocotte!! una nuova frontiera da esplorare!!! un bacioooo

  • Silvia

    Grande! Io sono una fan delle ricette semplici e veloci (e buone, of course) 😀

    • Viviana Dal Pozzo

      cara Silvia, io lo sto diventando… e ho la previsione che facile e veloce diverrà un must nei prssimi mesi in questa cucina 🙂

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

pesto di zucchine e mandorle
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: