Gateau di patate al ragù alla palermitana

Home / Piatti unici / Gateau di patate al ragù alla palermitana

Che io abbia una passione per il gateau di patate non ne ho mai fatto un segreto. Il classico gateau di patate è stata una delle mie prime ricette scritte in questo blog! 

Questa è una versione un po’ diversa del classico gateau di Patate con salumi e formaggi che solitamente si prepara. Anche a Palermo lo prepariamo spesso così, soprattutto quando si hanno molti pezzetti di formaggio da smaltire. 

gateau di patate al ragù

Questa versione però è preparata con il Ragù di carne. Personalmente non so ancora scegliere quale tra queste due versioni io preferisca.

La ricetta del Gateau di Patate è molto antica. 

Si chiama Gateau perché questa ricetta è nata a Napoli durante la dominazione francese. In francese Gateau significa torta e in effetti all’apparenza sembra propria un tortino di patate.

Il termine Gateau è spesso italianizzato in Gattò di patate. A Palermo qualcuno lo chiama Grattò di patate, aggiungendo anche una R (e neppure moscia). 

Quando è sformato si presenta così: non è bellissimo?

gateau di patate sformato

Come si prepara il Gateau di Patate al Ragù?

Per preparare il Gateau per prima cosa bisogna lessare le patate. Io le cuocio con tutta la buccia in pentola a pressione aggiungendo anche il sale all’acqua. Le sbuccio quando sono ancora calde e le schiaccio col lo schiacciapatate. 

Bisogna anche avere il ragù già pronto. In effetti questa ricetta la preparo quando ho del ragù a disposizione che mi è avanzato, oppure scongelo una porzione dal congelatore, dato che lo preparo sempre in abbondanza. 

ragù alla bolognese

 

Prima di ogni cosa ovviamente ho assaggiato il ragù mangiandolo su un bel crostone di pane. Come vedi il mio ragù è una versione con i piselli che in Sicilia usiamo anche per le arancine.

 

Ed ecco cosa ti preparo per cena la ricetta del gateau di patate al ragù

gateau di patate al ragù

Ingredienti

  • 1,5 kg patate
  • 300 g ragù
  • 40 g parmigiano
  • 300 g ragù
  • 1 uovo
  • 100 g provola
  • Pan grattato
  • 30 g burro
  • Noce moscata e pepe
  • Sale

La ricetta passo passo

  1. Lessa le patate intere e con la buccia per 40/50 minuti o per 20 in pentola a pressione in acqua salata (dipende dalla grandezza delle patate, fai la prova stecchino, se entra facilmente all’interno della patata vuol dire che è cotta).
  2. Scola le patate, sbucciale e schiacciale con lo schiacciapatate.
  3. Aggiusta di sale, aggiungi pepe e noce moscata, aggiungi anche il burro a pezzettini. Batti un uovo e aggiungilo al composto e mescola bene.
  4. Prendi una teglia ungila con il burro e spolvera il pangrattato. Tieni un piatto pieno d’acqua vicino e aiutandoti inuminendo i palmi delle mani prendi parti dell’impasto e schiaccialo in modo da fare uno spessore di un centimetro con cui inizierai a fare un primo strato sulla teglia.
  5. Aggiungi il ragù e la provola tagliata a fettine.
  6. Ricopri con l’impasto di patate, sigilla i bordi facendo passare una forchetta e richiudendo verso l’interno.
  7. Cuoci in forno a 180° ventilato per 30 minuti.
  8. Sforna, se vuoi capovolgi il gateau di patate al ragù (fallo solo se si è intiepidito altrimenti rischi di romperlo) su un piatto da portata e servi caldo oppure tiepido.

Come si conserva lo Sformato di patate?

E adesso che è pronto, se non lo mangiamo subito, oppure se avanza, possiamo conservarlo in frigorifero per tre giorni, scaldandolo in forno prima di mangiarlo.

Ricette attinenti

Scrivi un commento

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

zuppa di cipollefrittelle di glicine
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: