Gnocchi cinciaulìn

Home / Cucina cinese / Gnocchi cinciaulìn
Samuele è qui, spalmato su di me che dorme; insieme stiamo raggiungendo velocemente la temperatura di liquefazione ma questo mi fa solo pensare a quanto sia grande l’amore tra mamma e figlio :))) se ci penso bene benino però mi viene anche in mente che in realtà sono un po’ di giorni che fa piuttosto calduccio da queste parti… 🙂
L’estate, nonostante tutto, resta comunque la mia stagione preferita… Nonostante quest’afa renda lentissimo ogni mio movimento, mi sento super vitale, quindi faccio la metà delle cose che solitamente faccio in inverno, ma mi sembra di farne il doppio 🙂
In tutto questo il Pernacchia ha superato i 10 Kg e mi sono accorta che il sollevamento figli sia l’esercizio di fitness più dolce ed efficace che abbia mai provato in questi anni… ghiiii

Da quando ho un po’ di limitazioni nella scelta degli alimenti, la cucina asiatica è decisamente più frequente nei nostri piatti…. Riso, vermicelli di riso, spaghetti di riso e tagliatelle di riso non mancano mai nella mia dispensa, ma adesso che la necessità è quella di far variare più che altro la forma rispetto alla sostanza, hanno fatto capolino anche… gli GNOCCHI DI RISO!!!
Mi avevano sempre incuriosita, ma nonostante li avessi comprati molti mesi fa non li avevo mai preparati… non so il perché… ehmmm… uhmmmm… in realtà il perché lo so 🙂
Gli gnocchi di Riso hanno una particolarità: ti devono far venir voglia di mangiarli almeno 12 ore prima, perché devono essere messi a bagno!

Per il resto, la preparazione è semplicissima e può dar luogo ad infinite variati… quella che il mio frigo ha deciso è stata:

Gnocchi cinesi cinciaulìn

Gnocchi cinesi con gamberi e verdure
200 g di gnocchi cinesi messi a bagno 12 ore prima
uno stelo di lemon grass (l’avevo in frigo, ma non è indispensabile)
un porro (o cipolla)
due zucchine
una cipolla
20 gamberi
olio di semi
olio di sesamo tostato
semi di sesamo nero
salsa di soia (*)

Ho messo in ammollo gli gnocchi ed ho aspettato 12 ore 🙂
Ho pulito lo stelo di lemon grass, l’ho battuto con un batticarne e l’ho tritato. Ho pulito il porro, l’ho tagliato a metà nel senso della lunghezza e l’ho lavato bene stando attneta che non ci fosse terra tra le foglie. L’ho asciugato e affettato a mezze rondelle.
Ho pulito le zucchine e la carota e li ho affettati sottilmente.
Ho sgusciato i gamberi e gli ho tolto il filo scuro.
Ho messo qualche cucchiaio di olio di semi nel wok, ho acceso la fiamma e ho messo il lemon grass e il porro a rosolare qualche minuto, poi ho aggiunto il resto delle verdure e le ho fatte rosolare a fiamma alta per qualche minuto fino a renderle croccanti.
Ho spostato le verdure sui bordi, lasciando al centro del wok lo spazio per cuocere i gamberi, ho aggiunto quindi un pochino d’olio, i gamberi, li ho sfumati con poco vino bianco, poi ho amalgamato il tutto alle verdure e ho aggiunto gli gnocchi scolati. Ho mescolato bene per un minuto, poi ho versato sui bordi del wok un giro di salsa di soia e mezzo giro di olio di sesamo tostato, ho spento, ho spolverizzato con semi di sesamo e ho servito veloce veloce 🙂 .

(*) la salsa di soia solitamente in commercio contiene frumento quindi questa ricetta non è adatta ai celiaci, che però potrebbero usare il tamari. nei commenti troverete l’indicazione di Stella che ne suggerisce una in particolare.

Ah… dato che oggi è il 15 luglio… ovvero è il giorno del festino di Palermo, devo urlare una frasetta:
W Palermo e Santa Rosalia :)))))))))

Ricette attinenti
Visualizzo 15 commenti
  • La cuoca Pasticciona

    E’ un po’ che ne sentivo parlare, ma una ricetta così gustosa e invogliante non l’avevo ancora trovata ed ora mi sa che mi hai conquistato… bella la mammina Vivì… ti mando un braccio stritoloso e spero di conoscerti prestissimo

  • stelladisale

    mai provati 🙂
    il tamari sarebbe senza glutine e ci sono aziende che lo garantiscono senza tracce: http://www.tibiona.it/shop/product_info.php?manufacturers_id=&products_id=911
    è il soyu che contiene frumento…
    baci baci

  • Viviana

    *vale speriamo prestissimooooo

    *stella hai ragione, e grazie per averlo ricordato, lo scrivo sul post…

  • JAJO

    Viva Santa RRosalìa, Viva ViviIronblog e Viva… “Er Pernacchia” hahahahahaha
    Sicuramente saranno tutt’altra cosa di quei “cosi gommosi” che ti rifilano tanti ristoranti cinesi 😀
    Un bacioneeee

  • Lisa

    Ciao Vivi??? Come stai? Il piccolo?

    Buoni questi gnocchi mi scoraggiano solo le 12 ore di ammollo %-)

    bacio
    lisa

  • @@@Aria in [email protected]@@

    Sembrano buoniiii! Un bel piatto estivo, brava!
    Anche il mio patatone è 10 kg ma ha solo 5 mesi…speriamo si fermi un pò!:-)

  • OtroTango

    no… per ora decisamente non li posso provar. Pervedere cosa mangerò tra 12 ore, con i tempi che mi ritrovo, non è da me… la proverò tra qualche mesetto!!! baciuzzi

  • Saretta

    Ecchecavolo, leggo da anni di questi gnocchi ma non li ho mai cercati..mo’ però Vivi cara mi hai fatto venire una voglia…
    Bacioni all’aria condizionata 😀

  • Dida70

    ciao cara Viviana!
    bentornata, mi fa piacere leggere notizie di Samuele…pensa che io ancora oggi che il mio Emanueele ha quasi 5 anni faccio sempre ‘hiiiiiii’ quando casca!!!
    la tua alimentazione somiglia molto alla mia in questo periodo ed evidentemente, intolleranza o meno, ho capito che mangiare meno latte e latticini farebbe bene un pò a tutti, mio figlio è cresciuto senza di loro e possso dirti che è un bel bimbo sano per cui…
    ti lascio una bbraccio forte e un bacetto a Mr Pernacchia!
    ma gli gnocchi cinesi dove li hai trovati???
    dida

  • Neve

    ciao complimenti per il blog… se vuoi passa a trovarmi…

  • sabrisoft

    Ciao Viviana!
    è un po’ che ti leggo, ed oggi esco allo scoperto. I miei migliori auguri per tutto: per il vostro bimbo; per la vostra bellissima vita; per l’entusiasmo e per le parole che sai usare come fossero una magia… Certo, anche la cucina merita (decisamente!), e del resto è per questo motivo che ti ho incontrata… ma le tue ricette sono qualcosa di più: sono un concentrato di sentimenti profondi, di ottimismo, di speranza e di sapore… deliziano il palato e nutrono il cuore.
    Un grande abbraccio e grazie!

  • Aiuolik

    Prima di tutto: bentornata! Riguardo alla ricetta, gli gnocchi di riso li ho mangiati anche se non so più dove, dovrò rinfrescarmi la memoria provando la tua ricetta!

  • Viviana

    * tutti
    vi consiglio di provarli perchè sono davvero buoni, le 12 ore di ammollo poi sono compensate ampiamente dai velocissimi tempi di cottura :)))
    gli gnocchi di riso li trovo negli asian food…

    *sabrisoft….
    grazie per non avermi mai scritto prima, se questo ha fatto sì che il tuo primo commento mi sia arrivato così dritto al cuore!!! in questo mio lungo silenzio, spesso mi sono chiesta il senso di questo mio blog… Grazie per avermi dato la risposta!!
    un forte abbraccio e tantissimi auguri a te e alla tua vita.

  • da Sergio

    Ho sempre delle difficoltà ad approcciarmi a piatti etnici. Nella preparazione intendo. Quando si tratta di mangiarli non ci sono problemi.
    Però questi gnocchi potrebbero essere una bella alternativa ai sapori nostrani. Sembrano proprio invitanti.

  • terry

    Gli gnocchi di riso così come provati nei loro ristoranti non mi hanno mai più di tanto convinto… ma questa tua versione invece mi fa salivare…saran i gamberi!!! brava!

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

hamburger con salsa barbecue
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: